La “fine” dei paesi montani..di Nele Vernuccio

Tempo di lettura: 2 minuti

Tra le cime di Monte Lauro a 986 m d’altitudine in provincia di Ragusa si trova Giarratana. Si tratta di un piccolo paese con circa 3000 abitanti, famoso per produzione di cipolla, ove l’agricoltura è una delle principali fonti di reddito.

Ho appreso, mio malgrado, che non esiste più un’edicola e non è possibile acquistare un quotidiano. A mio avviso è inammissibile che un Comune non abbia un’edicola, ciò ci fa comprendere che vanno avanti solo i grandi centri commerciali e chiudono le putie.

Ci lamentiamo che non si fanno investimenti al sud, ci chiediamo perché i giovani emigrano. Qualche mese fa è stata sollevata la polemica contro Vittorio Feltri poiché ha dichiarato che il sud dell’Italia é meno produttivo rispetto al nord. Ha sbagliato nei termini, a mio parere, ma non possiamo ritenere che abbia detto falsità.

Quando in un Comune non esiste neanche un’edicola come possiamo pretendere che si facciano investimenti al sud.

Ci lamentiamo continuamente per l’aumento delle tasse, ma quando in un paese come Giarratana non esistono più attività, non ci sono più giovani, l’economia e il denaro come possiamo pretendere che circolino? E’ evidente che con quei pochi abitanti rimasti la città deve andare avanti. Tutto ciò fa comprendere perché, per esempio, a Giarratana insiste l’aliquota più alta sulla tassa dei rifiuti.

In alcuni Comuni si vendono le case al prezzo simbolico di 1 euro, strettamente necessario per non portare alla “morte” definitiva quel determinato paese, e non si può pretendere che lo Stato dia aiuti per risollevare questi Comuni, in quanto, come ho già detto, l’economia non gira.

Fa veramente male ammettere che questi paesi siano destinati alla “morte”, ma quando non troviamo neanche i servizi essenziali cosa pretendiamo?

Si tratta della stessa situazione avvenuta dopo la rivoluzione industriale, con l’avvio delle industrie e l’abbandono delle campagne: le industrie rendevano di più.

Questi paesi montani saranno destinati all’abbandono totale poiché non sono più redditizi.

Giustamente ci chiediamo quale potrebbe essere una soluzione per evitare tutto ciò? Nella società odierna non esiste una soluzione perché vogliamo sempre l’innovazione e la grandezza.

 

 

Nele Vernuccio

 

 

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI