Nella squadra di Governo…l’opinione di Rita Faletti

25
1596

Da un comico a un contaballe amico del comico. Segnali di una politica in declino che non avendo risorse proprie per affrontare situazioni complesse e difficili si affida a stravaganza e cialtronaggine. La tragedia del coronavirus con le lunghe teorie di camion militari che trasportano le bare nei cimiteri che possono ancora accoglierle, si colora di grottesco nella frase “La terra respira di nuovo”. Un messaggio inquietante diffuso via tweet, poi rimosso, con il quale il suo autore indica nel lockdown provocato da Covid-19 una misura efficace per far respirare la terra. Un’oscenità che si può giustificare solo con la debolezza mentale. E non è un ambientalista fanatico dei social a sostenere questa tesi, bensì un recente acquisto del presidente del Consiglio dei ministri. Il personaggio si chiama Gunter Pauli e la mission affidatagli è contrastare gli effetti economici del coronavirus. In quota Cinque stelle (ma vah?), il signore in questione scrive favole ecologiche per bambini e con lo stesso spirito elargisce consigli via tweet sulla “blue economy”, forse parente di quella “green”. Fatto sta che il Pauli non ha ancora fatto uscire dal cilindro la formula miracolosa che dovrebbe far ripartire l’economia a fine pandemia. Si può capire: da convinto sostenitore della decrescita, già avviata dal virus con la chiusura della gran parte delle attività produttive del Paese, il suo impegno risulta inutile e così il suo incarico. Ma la versatilità del consigliere di Conte, che proprio grazie a questa qualità deve averlo ingaggiato, si esprime anche in campo scientifico. Con la premessa che la scienza ha la funzione di provare il rapporto causa-effetto e rilevare i collegamenti tra fenomeni che presentino affinità, l’uomo della task force di Palazzo Chigi è convinto di aver scoperto la causa della diffusione di Covid-19: il 5G. Secondo i suoi studi, la tecnologia cinese è l’elemento che lega Wuhan, la prima città in cui è nato e da cui si è diffuso il virus, e la Lombardia, la prima regione in cui il patogeno è stato scoperto. Entrambe, città e regione, sono coperte dal 5G. L’affermazione, priva di qualunque fondamento scientifico, oltre che ridicola, è una involontaria accusa a Conte e a Di Maio, responsabili di aver avviato il progetto cinese in Italia. Sennonché, l’eclettico Pauli è una fonte inesauribile di grandiose trovate: ha infatti suggerito al governo di impiegare l’emoglobina di alcuni vermi di mare contro il virus. Credevo che gli stregoni fossero andati a cuccia, portandosi dietro la schiera dei no-vax, scopro invece che sono più attivi e fantasiosi che mai e pronti a bidonare gli ingenui. Perché il magico rimedio non è stato rivelato a Xi Jinping? Cosa aspetta Conte a liberarsi di questo tale e rispedirlo in Belgio, da cui proviene? Teme forse di non trovarne di eguali in Parlamento.

25 Commenti

  1. Basterebbe riguardare il film ” Un sacco bello” del 1980, gli episodi dell’amore “Libbero” con un grandissimo Mario Brega (nella parte del padre) che rappresenta il buonsenso degli italiani di fronte alla inconsistenza ed al quantomeno discutibile movimento verdiano in tutti suoi strani aspetti. Già all’epoca Verdone metteva in evidenza la fragilità dei giovani di fronte al dilagare di strane tendenze ecologiste e le scene girate all’epoca sono sicuramente attuali ed in linea con la critica citata nell’articolo dalla Faletti. Concordo che al giorno d’oggi non abbiamo bisogno di stregoni ma di scienziati che oltre allo “Scire” abbiano anche una “Mens sana”.

  2. Gli stregoni non sono andati a cuccia, la schiera dei no-vax è momentaneamente sostesa in attesa di giudizio, il loro giudizio. Purtroppo un popolo informe che si è adagiato sulle teorie del comico a cui lei si riferiva, non riesce ancora a comprendere e magari ascolta e pensa, pensa, pensa… oramai siamo arrivati al reddito universale, addirittura un reddito assoluto per tutti, buoni e cattivi, poveri e ricchi, già anche i ricchi che da una parte devono pagare le tasse e comunque nel momento che magari si impoveriscono saranno lautamente imboccati con il geniale reddito universale. Non si riescono a trovare storie, leggende o fantasie che possano minimamente riprodurre o avvicinarsi a questa balorda realtà. Ma la cosa assurda è assistere a seguaci di queste teorie che governano un paese allo stremo. Ma gli italiani dove sono, sono tutti così addormentati? Povera Italia

  3. Rita Faletti ed al(alla) supporter “Pippo” :

    Criticare senza Conoscere è da tutti :
    –Cosa ne sapete degli effetti delle radiofrequenze del 4G o 5G sui virus ?
    –Stesso discorso per l’arenicola (verme marino) del Gruppo degli Anellidi ?

    Dalla notte dei Tempi Madre Natura ha sempre trovato “rimedio o contenimento” in se stessa .
    L’Uomo ha sempre “copiato”, e/o si è fatto ispirare dalle osservazioni di quanto girava loro attorno , per poi fare delle scoperte Utili a Tutti noi (Esculapio ,Archimede , . . . Leonardo , Galileo , Newton , Lavoisir , Pasteur ed altri DOCET ) .

    N.B. Gli Anellidi non hanno “emoglobina” , questa è esclusiva dei Vertebrati , hanno un “sangue” diverso .
    I polinesiani hanno delle capacità di apnea sorprendenti , forse perchè son ghiotti di vermi “arenile”.
    Forse è quella sostanza (hemo2life) che gli permette di utilizzare l’ossigeno più efficacemente ?

    Guarda caso il Coronavirus19 (come tutti i virus polmonari) va attaccare nei polmoni , la dove l’emoglobina umana è più facile da attaccare .

  4. Nun si po’ leggiri terrorista, è l’ultimo dei grillini. Ormai è difficile trovare grillini terrapiattisti e novax, si sono nebulizzati, in tanti ancora non hanno ben capito e si nascondono come conigli, ma alcuni proprio come il signor terrorista resistono. Al governo ancora si affidano a personaggi mitologici come Gunter Pauli che, potrebbero esser capaci a scrivere libri di fantascienza ridicoli, ma proprio fanta…
    Resto basito come i piddini dopo essere stati insultati e squalificati da questi dilettanti della politica ora accettano supinamente le loro balorde idee che, si ripercuotono, anche nella nullità di interventi economici per contenere il disastro dove sia caduti, ma senza nulla di concreto. Auspico che prendano un po di coscienza e stacchino la spina proponendo un governo di emergenza con le opposizioni e lasciando stare questi alleati. Terrorista non riesco a ridere delle cose che lei ha scritto perchè la realtà è molto più seria di quanto possiamo credere. Grazie e chiedo scusa per lo sfogo.

  5. @ ‘zulu :
    Appena ho sfiorato puppetta (alias Pippo) ecco apparire il suo commento . .
    Debbo riconoscere che “Pippa”aveva ragione , chiedo scusa ma non sapevo faceva riferimento alla sua persona .
    Lei si è addormentato ed ha perso il contatto col reale , sta sognando .
    L’ho detto e glielo ripeto , per l’ultima volta , poi può andare a quel paese . . in compagnia del suo venerato muratore “grattapalle” .
    Non ho mai militato , ne son stato tesserato , in alcun partito o movimento .
    Ne ringrazio ne le chiedo scusa di NULLA . . me ne frego .

  6. Cari amici di qualsivoglia partito politico, lasciamo da parte ogni velleità di superiorità, non serve.
    Nessuno, dico nessuno, neanche chi ritiene di avere le idee meno confuse, può credere che governando non avrebbe commesso errori.
    Tutti gli stati, nessuno escluso, hanno sottovalutato questo virus.
    Nessuno ha agito meglio dell’Italia o fatto meno peggio.
    Non serve tirar fuori storie ridicole per mettere in difficoltà chi ha oggi l’onere di prendere decisioni assai difficili in un contesto dove la comunità scientifica non sa che pesci prendere. Ancora oggi non sanno come migra il virus, quanto resta in vita nell’aria e nelle superfici.
    Una certezza c’è, demandare alcuni poteri alle regioni è stato devastante. La sanità dere ritornare ad essere governata dallo stato centrale, così la ricerca e le strutture strategiche. Fabbriche importanti non possono essere delocalizzate, ma devono restare nel territorio nazionale o in Europa se avremo la vera unione.

  7. @terrorista
    Prima di fare il saccente e sposare tesi assurde, impari l’italiano:
    né, negazione, si scrive con l’accento; là, avverbio di luogo, si scrive con l’accento; le virgole vanno messe al loro posto e non a casaccio come nei suoi commenti.
    Infine, la scienza ha sempre bisogno di sperimentazione e conferme e non proclami senza alcuna base sperimentale. Citando tutti gli illustri scienziati nel suo commento, si è tirato la zappa nei piedi perché accostare, seppur minimamente, Gunter Pauli a, cito ” Esculapio ,Archimede , . . . Leonardo , Galileo , Newton , Lavoisir , Pasteur ” ce ne vuole. E Gunter Pauli è stato definito il Vanna Marchi belga.

  8. Gioo, non è tempo di ricette. Siamo in mano ad un governo incapace che segue in imbarazzante ritardo i dettami dell’ISS, istituto superiore di sanità, le regioni sono costrette ad anticipare le decisioni, ha preso cantonate bestiali, le 4 autocertificazioni sono diventate imbarazzanti. Gioo. lei mi tira fuori la Sanità gestita dallo stato centrale, benissimo, io dico… ma lei al referendum di due anni fa’ cosa ha votato? Lo sa che in quelle riforme questo era previsto? Lo sà che il 60% ha votato un referendum che avrebbe risolto tante questioni in Italia solo per sciocca contrapposizione? Lei ha visto il consulente del presidente del consiglio Conte, conosce Gunter Pauli: il consulente del governo che pubblica bufale sul coronavirus. Comprende Gioo che siamo condizionati in un momento come questo dal peggio che l’Italia abbia mai avuto, non bastava la gravità del virus. Le parole di terrorista sono la musica funebre di un mondo balordo che si è affidato “sol” (come lui terrorista, o cittadino o Giulio o altri fantasiosi nomi spesso scrive) all’ignoranza e pretende liberamente di infangare tutto e tutti. Un saluto a lei Gioo, rifletta.

  9. ‘zulu, pur votando come Lei al referendum, ho anche valutato gli errori fatti da Renzi.
    Aveva delle belle carte, ma le ha sprecate.
    Dopo è stato un continuo bluff.
    Ma il tema oggi è questo governo, ribadisco, gli scienziati non hanno una voce unica e chi governa non dà ricette, prende decisioni.
    Lei più inveire contro questo governo quanto vuole, ma la realtà sono i numeri e la somma si tira alla fine.
    Oggi possiamo dire che gli altri stanno peggio e non hanno questo governo.
    La Spagna ci ha superato e gli altri si apprestano a farlo. Rapportato al numero di abitanti, Olanda, Belgio, Austria, ecc. non stanno bene. La Cina da questa conta va esclusa per motivi logici che Lei ben capisce.
    Sono tutti incapaci?!
    Vogliamo parlare di immunità di gregge?
    Un mio amico mi ha detto ” il primo ministro inglese non aveva considerato che il primo ad ammalarsi sarebbe stato il montone”.
    Non ci sono ricette né soluzioni a portata di mano, ma c’è tanto da riflettere per non farsi trovare impreparati nel futuro.
    Il prossimo virus, ce ne saranno altri, potrebbe essere peggiore.

  10. @ Massimo & ‘zulu :
    Complimenti . . . magari siete venuti fuori dallo scientifico , ma di Scienza in testa non v’è rimasto nulla !
    Per quel poco che in quel liceo si studia … non ho mai capito perchè “Liceo Scientifico” .
    Io non ho spezzato alcuna lancia per il “lestofante” da voi tirato in ballo .
    Credo che avete dei problemi seri da smaltire , problemi politici o ancor peggio di burocrazia strisciante .
    Vuoi vedere che siete i soliti statali , con tanto tempo a disposizione per fare le pulci ai colleghi , magari con forti delusioni elettorali o di appartenenza .

  11. @ Massimo & ‘zulu :
    E come sempre , è il bue a dare del cornuto all’asino . . . Vero ?
    A differenza del vostro esibizionismo saccente (>!<) , io ho commentato in Scienza e Coscienza ( terra terra . . ) , e non con tanta prosopopea da salotto .

  12. @terrorista
    Nonostante la lezione elementare d’italiano nel mio commento precedente, @terrorista continua a perpetrare i soliti errori di punteggiatura: o la virgola o “e” congiunzione. Detto questo in primis le consiglio un buon professore d’italiano considerato che lei è come l’uovo, sempre più duro. Per quanto riguarda il contenuto, non sono stato io a sciorinare una serie di dati pseudo scientifici ma, caldeggiando e difendendo il soggetto belga accostandolo ad emeriti scienziati, ha oltraggiato sia la scienza che il buonsenso degli italiani che non si fanno infinocchiare da cialtroni ed imbonitori. Poi non mi sembra che il suo commento sia terra terra se parla di “emoglobina, vermi arenile, hemo2life ” ecc. ecc. Quel che precede è una terminologia che gran parte dei lettori sconosce ed è buona norma, in considerazione dell’ampia platea di chi legge, scrivere in maniera comprensibile e soprattutto usando un linguaggio non tecnico e non specialistico. Infine, mi dispiace deluderla, non faccio parte degli statali così vituperati da lei nel suo commento e la “prosopopea da salotto” è stato il suo biglietto da visita nel suo primo post. Attendo con ansia l’esito delle lezioni che, suo malgrado, dovrà prendere con una certa urgenza. Saluti.

  13. @ Massimo 1955 :
    Non c’è verso , ha ragione lei . . se la tenga stretta e continui a fare il bue . .
    Capisce cosa vuol capire , continui con la prosopopea . . per sicuro non verrò da lei a prendere lezioni .

    @ Pippo :
    Fra quando cambierà nickname ?
    Mantenendo pero le 3″p”, l’adorazione per il muratore toscano “grattapalle” e non scordi di venerare ‘zulu .

  14. @terrorista
    Lei è sulle sabbie mobili, più si muove più affossa. Voleva dire “di sicuro” e non “per sicuro”. Darle lezioni d’italiano sarebbe inutile considerando la comicità con la quale si esprime, divertente: mi sembra Totò con Peppino De Filippo quando dovevano scrivere la famosa lettera. Punto anzi due punti, crepi l’avarizia. In ultimo, non sono un assiduo frequentatore dei commenti ma d’ora in avanti lo diventerò perché leggerla è così divertente e spassoso: in questo momento di tensione sociale mi crea buonumore come vedere un film comico. Per favore mi risponda. Grazie in anticipo.

  15. Dare del bue ad un individuo è quanto di più offensivo si possa apostrofare .
    Di chi è figlio il bue ?
    Cosa porta in testa ?
    Quale differenza con un toro ?
    Caro Massimo 1955 , sta dimostrando di aver meritato l’epiteto di “bue” .

  16. Massimo, le assicuro che seguire terrorista o come altro si chiama, è veramente divertente, in tempi come questi. Poveretto passa il tempo a copiare ed incollare testi, non capendo minimamente ciò che riporta, aggiungendo effetti che “sol” lui sa fare… per quanto riguarda l’italiano, io per salvarlo, considerando che a stento possa raggiungere la licenza media, mi aggrapperei alla licenza poetica.

  17. @ Massimo 1955 , ‘zulu e Pippo : Mi pare di capire che Terrorista ha solo dato la sua opinione , e non capisco il vostro accanimento .
    Forse ha fatto emergere qualcosa di personale che vi ha ferito profondamente ?
    Gli state addosso come dei bounty killer , chi vi ha inaricato di braccarlo ?
    Siete degli ultrà tifosi di chi e perchè questa becera persecuzione .
    Vorrei capire .

  18. @diurniarius

    Mi chiedo da dove spunta lei nella conversazione considerato che una risposta simile me la sarei aspettata da @terrorista . Ciò non toglie che rispondendo alla sua provocazione, posso contemporaneamente rispondere ad entrambi. E’ vero, per noi siciliani essere apostrofati “cornuti” è quanto di più offensivo si possa subire come offesa personale. Ebbene, dal punto di vista dialettico la mancanza di argomentazioni, porta inevitabilmente all’offesa personale e lei, non dissertando sull’argomento all’origine della diatriba, ha dimostrato la povertà di argomenti cioè il nulla. Sul “bue” ci sarebbe tanto da dire, considerando che la maggior parte degli uomini non sa di essere un “bue” mentre la cerchia dei conoscenti è consapevole delle corna che l’interessato porta in testa: potrebbe essere il suo caso, anzi lo è certamente.
    Pertanto, quando finirà questa pandemia e potremo finalmente uscire, le consiglierei di tenere d’occhio la sua stretta cerchia familiare, chissà che non potrebbe avere qualche amara sorpresa: anzi me lo auguro.
    @Pippo
    Mi sono impelagato in questa diatriba pensando di avere a che fare con delle persone che dissertano su argomenti seri. Mi sto rendendo conto, al contrario, che vi sono lettori che cercano lo scontro e solamente lo scontro senza che alla base vi sia un vero dibattito sull’argomento in discussione. Pur non essendo dalla parte politica di Rita Faletti devo riconoscere, a volte, che le tesi da lei sostenute hanno una valenza universale ed il mio primo commento era indirizzato proprio sul pezzo . Il dopo è stato un divertente siparietto comico al quale, mio malgrado, non mi sono sottratto anzi l’ho alimentato. Per far sì che non degeneri la chiudo qui.

  19. @diurnarius
    Ci sembra di capire che lei sia l’avvocato di terrorista…o mi sbaglio?

  20. Ma no, diurnarius è sempre terrorista che va in soccorso a se stesso, a volte si chiama cittadino, a volte Giulio, ma è sempre vigile ed attento ad intervenire. Pippo si diverte, ma anche puppetta, con lui, ma forse è meglio lasciarlo stare, è comunque assolutamente innocuo. Grazie per gli interventi diurnarius e terrorista, buona Pasqua a lei.

  21. @ ‘zulu :
    Lei è in errore , ed ancora una volta la fa fuori dal vaso ( problema di mira ? ) .
    Ora le do del “BUE” , in fondo se lo è meritato . .
    Poi mi denuncia , così da identificare chi sta dietro il mio nickname , e magari denuncia cittadino e Giulio e tutti gli altri .
    E così vediamo una buona volta chi sta dietro tutti questi nickname . .
    Faccia meno dei suoi auguri . . dimenticavo attento alle porte basse !

  22. ‘zulu mi sono preso un po’ di tempo per rispondere e più volte l’ho riletta.
    Al referendum capisco di aver votato come Lei e fino a quel momento ho sostenuto Renzi. Lì ha commesso il primo errore, lo stesso commesso da Salvini in Emilia.
    Aveva delle belle carte e le ha sciupate.
    Dopo è stato un susseguirsi di bluff incomprensibili, machiavellicamente si è prestato a formare un governo, dopo ha fatto la scissione, è rimasto nel governo facendo opposizione ed ha fatto l’occhiolino a destra. Risultato? Un misero consenso del 2%. Una caporetto che non lascia spazio a commenti, solo un miracolo lo potrà risollevare.
    Questo governo ha commesso degli errori. Ha dovuto decidere. Gli altri hanno contestato tutto e fatto di tutto per metterlo in croce.
    La Lombardia ha scelto il suo esperto, non perché serviva, ma per contrapporlo a Borrelli. Honno fatto un ospedale in pochi giorni e poi si sono accorti che non avevano medici ed infermieri per gestirlo.
    Non hanno attivato le zone rosse, perché fosse il governo a subire lo scontro con Confindustria. Abbiamo assistito ad una volgare lotta di potere sulla pelle di tante vittime. Abbiamo toccato con mano che la sanità affidata alle regioni è stato un gravissimo errore.
    Infine, guardi gli altri stati, nessuno ha fatto meglio dell’Italia.
    Mi permetto di chiudere rivolgendomi a Massimo 1955, dato che lei riconosce a Rita Faletti capacità nel fornire tesi di valenza universale, vuole chiedere se ci rilascia una tesi universale sulle RSA lombarde e sulla delibera della giunta Lombarda – la numero XI/2906, 8 marzo 2020? Presumo che per la Faletti sia più facile parlare di Pauli o del comico genovese.
    Cordialità.

  23. @Gioo
    E’ evidente che ogni persona cerca di portare acqua al proprio mulino e certamente da questa massima la Faletti non si scosta minimamente.
    Ho già detto, che non appartengo alla sfera politica della Faletti, sostengo che l’opinionista abbia la capacità di far discutere (a parte qualche imbecille) su tesi alle quali si può essere d’accordo o meno. E’ questa la democrazia, la possibilità di ogni singola persona di dire la sua. Mi ritrovo su alcune tesi sostenute dalla Faletti ad essere in linea col suo pensiero su altre in totale disaccordo. Come ho già avuto modo di dire in un commento di qualche mese fa, qualsiasi governo ha bisogno di tempo per poter attuare un minimo programma e parlavo di medio/lungo termine. Ciò perché non si possono effettuare delle riforme le quali subito dopo vengono controriformate in segno opposto dal successivo governo; in fisica due forze uguali e contrapposte si annullano, così è anche in politica cioè l’immobilismo il nulla. Vengo alla sua domanda. L’aver demandato alle regioni l’onere della gestione della sanità, ha fatto sì che la politica entrasse a gamba tesa sia sulla gestione che sulle nomine. Oggi i vari primari vengono premiati se riescono a far quadrare i conti del reparto e non per la capacità professionale nel cercare di mettere a disposizione delle varie equipes il loro sapere, il più delle volte inesistente. Così accade, per esempio, che a Modica abbiamo la d.ssa Di Rosolini nel reparto malattie infettive, riconosciuta universalmente la più capace del reparto mentre il primario è un altro. L’esempio che precede è ciò che accade in tutti gli ospedali d’Italia, non medici ma menagers. I titoli e le capacità personali vengono mortificati e solo un grande equilibrio personale permette loro di continuare a lavorare a volte con grandi conflitti interni. La riforma della sanità, non solo l’aver decentrato la gestione, ha spostato il target dalla salute al contenimento della spesa con tutti gli squilibri che esso comporta. Non ho più spazio per poter continuare ma quel che precede è un piccolo esempio di ciò che sono le riforme e le controriforme alle quali alcuni esponenti politici aspirano (riportare la sanità a livello centrale) Ed ecco che le forze opposte si annullano. L’alternanza politica non sempre paga ma questa e la democrazia e ce ne dobbiamo fare una ragione. Saluti
    P.S. Preferirei commenti seri al mio scritto (se lo merita) e non solo i soliti insulti degli imbecilli citati sopra.

  24. Gioo, ma guardi che SONO completamente d’accordo con lei. Io non ho mai condiviso la scelta di Renzi che ha dato a Zingaretti la possibilità di fare un governo con il m5s, sapevo bene che sarebbe stata l’ecatombe del PD e quindi dell’Italia. Vede Gioo, io ero assolutamente per quelle riforme che ci avrebbero aiutato in momenti come questo e che ben il 60% di gente che segue vecchi della politica e gli incapaci ha bocciato, ma il mio giudizio è sul merito e nel punto, io non vivo di tifo, non sono un “terrorista o cittadino”, io sono assolutamente libero. Renzi ha tentato di rimediare in qualche modo, ma il danno era stato già fatto ed oggi dobbiamo sorbirci un “pallone gonfiato” che spara “potenza di fuoco” di ben 400 miliardi A DEBITO, adatto per gente incapace di comprendere mentre sottobanco mendica aiuti dall’Europa e contemporaneamente disprezza la Germania e la Francia. L’Italia è finita male per colpa degli italiani, e non di altri, Gioo. Un balordo governo fatto con una parte del precedente governo che aveva sperperato risorse (soldi dello stato) per mero ritorno elettorale tipo il reddito di cittadinanza, aveva messo in pensione anticipatamente facendo enormi debiti migliaia di persone e che naturalmente come era ovvio, non sono stati sostituiti, mentre oggi devono richiamare in servizio tante di queste persone. Ogni giorno si possono raccogliere i danni creati, oggi assistiamo ad un governo che è assolutamente identico del precedente (non ha cambiato nulla rispetto alle follie del precedente) solo che al posto della lega è messa a dormire la sinistra, la sinistra che pur di restare a galla, si allea con i peggiori politici che l’Italia abbia mai avuto (mi fa male definirli politici). Scusandomi per l’eccessiva schiettezza saluto.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

due × 2 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.