M5S Modica. Presentata una mozione sulla diffusione in streaming delle sedute consiliari

1
1058

È stata presentata, nei giorni scorsi, una mozione consiliare avente ad oggetto la ripresa audio video e diffusione in streaming delle sedute del Consiglio Comunale sul sito web del Comune di Modica.
Firmatari della suddetta mozione, il Consigliere del M5S, Marcello Medica e il Consigliere di Forza Italia, Vincenzo Cavallino, i quali si sono trovati d’accordo a riproporre la questione dopo che in conferenza dei capigruppo era prevalso, invece, l’orientamento di perseguire la strada delle riprese televisive.
Attraverso tale mozione si fa notare come tra gli obiettivi prioritari della Pubblica Amministrazione vi sono la partecipazione, la trasparenza e il miglioramento del rapporto tra cittadini e Amministrazione Comunale, così come anche indicato agli articoli 12 e 13 dello Statuto Comunale di Modica.
Si fa notare anche come tutti i Consiglieri devono rispondere a tutti i cittadini del loro operato. Ne consegue che i cittadini devono essere messi nelle condizioni di poter venire a conoscenza dell’attività amministrativa esercitata dalle persone da loro elette. Il controllo da parte del cittadino, infatti, è un mezzo essenziale per incentivare la classe politica a rispettare la legalità e amministrare la res pubblica nell’interesse della comunità.
Inoltre, la trasmissione in streaming del Consiglio Comunale è una di quelle operazioni che possono favorire la puntuale informazione del cittadino. Molti cittadini, infatti, per problemi di salute, di lavoro, famigliari, non possono partecipare direttamente a tali sedute, mentre, anche con un semplice smartphone e da qualunque posto, avrebbero la possibilità di seguire in diretta e anche in differita tutte le sedute consiliari.
Infine, tale operazione, se realizzata sfruttando tecnologie open source e le attuali infrastrutture del Comune, è praticamente a costo zero (hardware già a disposizione, una comunissima, modestissima webcam e una connessione ad Internet già disponibile all’interno del Municipio). Si fa presente, al riguardo, che l’aula consiliare “Dott. Paolo Garofalo” è già attrezzata per le riprese audio video e conseguentemente per la diffusione in streaming.
Il Consigliere Medica, auspica, pertanto, che tale mozione, già all’ordine del giorno della prossima seduta consiliare del 23 agosto p.v., sia accolta e approvata all’unanimità dal Consiglio Comunale, affinché, nel più breve tempo possibile, il Sindaco e la Giunta diano attuazione alle azioni necessarie per garantire la pubblica diffusione in diretta streaming delle riprese delle sedute consiliari sul sito web del Comune di Modica, consentendo ciò di fare un sostanziale passo in avanti verso la trasparenza, la partecipazione e la democrazia.

La redazione di Radio R.T.M. non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Radio R.T.M. comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

1 commento

  1. Bravi! Non vedo motivi per non essere accolta visto che è a costo zero. A meno che non si vuole garantire la trasparenza.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome