Modica. Premiati i lavori del Concorso “Creatività e capacità di invenzione e innovazione”

1
774

Premiati i lavori del Concorso “Creatività e capacità di invenzione e innovazione”, 1^ edizione del Memorial “Cav. Giovanni Assenza”, inventiva e genialita’ per sfidare sè stessi”, indetto dalla ARCO INDUSTRIE SRL di Modica insieme al Comitato festa 1^ Maggio della parrocchia di Zappulla.
Al concorso hanno partecipato gli alunni delle Secondarie di I grado e delle Primarie di Modica e Pozzallo. Tutti i partecipanti, con fantasia e impegno hanno messo a frutto le loro capacità creative, ottenendo ottimi risultati.
Ben 125 sono stati i concorrenti a cui sono stati consegnati penne ed attestati di partecipazione.
I nove vincitori hanno ricevuto premi in denaro ed una pen drive. La giuria, composta dagli eredi Assenza: Maria Grazia, Michele e Tiziana, dal Geometra Cicero, dall’Ing. Assenza, dal Prof. Cavallo, dalla studentessa universitaria Donzella, da Frate Emanuele, parroco della Chiesa di San Giuseppe, e da un giovanissimo giurato, della stessa età dei partecipanti, Ferdinando Donzella, ha decretato questi vincitori, con le seguenti motivazioni:
Secondaria di I grado
Il 1^ POSTO Cannata I, Renno G, Fatuzzo E (II B, dell’IC Amore, Pozzallo), con Mr Candy, distributore caramelle (la scatola distributore caramelle, Mr. Candy, si distingue per l’originalità dell’idea che si può tradurre in un prodotto commercialmente in linea con il tema proposto dal bando)
1^ POSTO, ex aequo, Fidone N. (II F, della S. M. Giovanni XXXIII, Modica) ha creato un pavone reale (il pavone si distingue per precisione, eleganza e fantasia nel riciclo dei materiali risultando artisticamente gradevole).
Al 2^ POSTO Cannata S (II C, dell’IC Amore, Pozzallo) ha costruito un albero porta collane (l’albero porta gioielli si distingue per l’eleganza, la precisione e la funzionalità e la capacità di riutilizzare materiali di riciclo).
Al 3^ POSTO Belluardo S (II C, dell’IC Amore, Pozzallo) ha realizzato un aereo (l’aereo si distingue nella fantasia dell’assemblare più materiali di riciclo di uso quotidiano risultando originale e carino).

Scuola Primaria
Al 1^ POSTO, Livia M G, Occhipinti A, Galazzo M (V A, dell’IC Amore, Pozzallo) hanno prodottola giostra delle scienziate, (La giostra si distingue per originalità e funzionalità, composta con materiali di riciclo, assemblati in modo originale e con funzionalità elettromeccanica perfettamente efficiente).
1^ POSTO, ex aequo, Bombaci S.(IV B dell’I.C. Rogasi): gli strumenti musicali risultano perfettamente funzionanti, finemente decorati, ottimamente realizzati, utilizzando materiali di riciclo. È inoltre evidente il notevole impegno profuso per realizzare ben 8 strumenti musicali diversi).
2’^ POSTO ex aequo, (I.C. Poidomani, Modica) va agli alunni Covato, Bellaera e Aurnia con la scatola delle E: si distingue per la simpatia, pensando al bambino che vuole rendere più semplice e divertente la propria visita oculistica, e che potrebbe tornare utile per i bambini che ancora non hanno imparato lettere e numeri
2^ POSTO Il razzo della pacedegli alunni Cannizzaro C, Modica C, Paradiso R., Gianchino M, Ragusa F, Ragusa R, Scivoletto C, Di Stefano C, Aurnia A, Assenza C, Frasca C e Rossini S. (I.C. Poidomani, Modica): il razzo si distingue per il messaggio che denuncia la sensibilità dei bambini ai temi della guerra e della pace, utilizzando materiali di riciclo con un ingegnoso meccanismo
Al 3^ posto: Dal sogno alla vita (IV Ee IV F della scuola S. Marta- Ciacera, Modica) Esposto F.Ferlanti D.C, Frasca Polara C, Iabichino S, Iacono L.A, Iacono N, Rosa L, Ruta G, Scarso S, Traina O, Modica A, Mazini S, Agosta G, Allibrio M (IV E);
Azzolini G. Assenza R, Blandino E, Cappello G, Cardinale J, Carpenito C, Cassarino F, Fatuzzo A, Frasca A, Giuga T, Maltese S, Monopoli C, Pitino E, Ragusa A, Sortino D (IV F).
Il quadro si distingue per il messaggio di gioia e speranza, per l’abbinamento di colori vivaci, per il riutilizzo di materiali di riciclo.

Il comitato organizzatore ringrazia I Dirigenti Scolastici e gli insegnanti che hanno seguito gli alunni nella realizzazione di queste opere d’arte e di invenzione. Tutte testimoniano che l’inventiva dei ragazzi supera ogni immaginazione.

La redazione di Radio R.T.M. non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Radio R.T.M. comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

1 commento

  1. Una bellissima iniziativa per ricordare la “Genialità” dell’ amico Giovanni Assenza, immaturamente scomparso.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome