Cerca
Close this search box.

Marina di Modica. Premio nella differenziata imballaggi acciaio

Tempo di lettura: 2 minuti

Creme solari spray, tonno in scatola, tappi corona delle bibite: la borsa mare degli italiani contiene anche imballaggi in acciaio e conferirli correttamente è una buona abitudine e una pratica fondamentale, da mantenere anche in vacanza. Proprio per far conoscere le qualità e i valori degli imballaggi in acciaio e insegnare l’importanza del loro corretto conferimento RICREA, il Consorzio Nazionale per il Riciclo e il Recupero degli Imballaggi in Acciaio che fa parte del sistema CONAI, promuove “Cuore Mediterraneo”. La campagna itinerante estiva quest’anno arriva a Marina di Modica, dove l’inviata speciale Alice ha incontrato i bagnanti invitandoli a scoprire i molteplici benefici derivanti dal corretto conferimento e dal riciclo dell’acciaio, un materiale che può essere riciclato al 100% e all’infinito.

Il Consorzio RICREA ha consegnato al Comune d Modica uno speciale riconoscimento per l’impegno nella raccolta differenziata degli imballaggi in acciaio e per i risultati raggiunti: nel 2024 a Marina di Modica si stima che verranno raccolte 206 tonnellate di imballaggi in acciaio, risultato che segna un +212% rispetto al 2023.

“La missione del Consorzio è, anche durante l’estate, quella di promuovere l’importanza del corretto conferimento degli imballaggi in acciaio come barattoli per frutta e vegetali, scatolette, fusti, latte, secchielli, bombolette, tappi corona e chiusure – spiega Domenico Rinaldini, Presidente del Consorzio Ricrea -. Da sempre siamo impegnati in campagne di sensibilizzazione ed educazione ambientale che coinvolgono direttamente i cittadini perché crediamo che questo tipo di comunicazione giochi un ruolo decisivo nell’assicurare che il processo circolare degli imballaggi in acciaio diventi sempre più condiviso e virtuoso”.

“Siamo orgogliosi per avere ottenuto come città un altro importante riconoscimento. Ancora una volta, infatti,  Modica, e in particolare Marina di Modica, è stata premiata per l’impegno nella raccolta differenziata degli imballaggi in acciaio. Tutto ciò è stato possibile, grazie all’impegno di ogni singolo cittadino. Riteniamo – hanno dichiarato il Sindaco, Maria Monisteri,  e l’Assessore all’ambiente, Samuele Cannizzaro – che il più grande vantaggio della raccolta differenziata è quello che ognuno di noi contribuisce a prendersi cura dell’ambiente che ci circonda. Occorre continuare e migliorarci sempre di più, perché conferire correttamente gli imballaggi in acciaio, e non solo quelli, deve essere una buona abitudine e una pratica fondamentale, da mantenere, se vogliamo un turismo sempre più in crescita, anche in vacanza, e una città accogliente e pulita. Un grazie va esteso a tutti i cittadini, perché se riusciamo ad ottenere questi riconoscimenti, lo dobbiamo principalmente a loro”.

Oltre al Comune, RICREA ha premiato IGM Rifiuti Industriali, che si occupa della gestione della raccolta dei rifiuti sul territorio e Domus Recycle Srl, la piattaforma di selezione che separa gli imballaggi in acciaio dagli altri materiali della raccolta multipesante.

“La ditta IGM Rifiuti industriali è consapevole che il raggiungimento degli obiettivi di raccolta differenziata degli imballaggi in acciaio è un grande successo che merita di essere celebrato, tale traguardo è stato raggiunto grazie ad un approccio integrato tra il gestore dei rifiuti e l’Amministrazione Comunale. Sarà fondamentale continuare a collaborare, educare e innovare per mantenere e migliorare i risultati ottenuti, garantendo un impatto duraturo sull’ambiente e sulla comunità” afferma Alberto Di Pietro, Responsabile Operativo di IGM Rifiuti Industriali

“Siamo in costante adeguamento con le richieste per garantire il raggiungimento degli obiettivi di recupero e qualità. Un continuo investire, anche in separatori magnetici ed ECS, per massimizzare e migliorare la nostra efficienza. Indubbiamente per raggiungere gli alti livelli qualitativi anche il controllo dei nostri operatori svolge un ruolo determinante per il pieno soddisfacimento delle specifiche qualitative” afferma Luca Doria, Amministratore di Domus Recycle.

L’Italia rappresenta un’eccellenza a livello europeo in materia di raccolta differenziata di tali imballaggi, con un tasso di riciclo pari all’87,8% degli imballaggi in acciaio immessi a consumo, che supera già ampiamente l’obiettivo per il 2025 (70%) e quello dell’80% fissato per il 2030 dall’Unione Europea. Nel 2023 sono state avviate al riciclo 428.043 tonnellate (+2% rispetto all’anno precedente) pari a 4,8 Kg per abitante.

539541
© Riproduzione riservata

2 commenti su “Marina di Modica. Premio nella differenziata imballaggi acciaio”

  1. Si, si, ok, bla bla bla …
    Parliamo della piazza Mediterraneo. Perché l’azienda non consegna i lavori?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top