Cerca
Close this search box.

Io o Lei? Diario di un’adolescente e le sue personalità

Tempo di lettura: 2 minuti

Solo così riuscirò a farti capire chi sono ora, mi dispiace per te ma devi ascoltare. Mi presento. Sono IO e non LEI capisci chi sono dalla mia risata contagiosa e le mie battute e dalla mia voglia di combattere, dalla mia voglia di vivere e dalla mia voglia di fare tutto. Sono io la ragazza che non riesce a stare senza parlare, sono io la ragazza che ti guarda con degli occhi che brillano e tu chi sei? Ah vero sono io, tu sei l’uomo che picchiava mamma e mi chiedeva di mentire, sei l’uomo che mi ha fatto soffrire, sei l’uomo egoista che mi manipolava. Sei l’uomo che vedeva le mie braccia e mi accusava invece di capirmi e ciò ha fatto tanto male, sei l’uomo perfetto per se stesso ma non per me. Ti presenterò un’altra ragazza, ti piacerà. Ciao sono LEI, mi presento. Sono una ragazza che dormirebbe sempre, ti giuro, da tutte le parti. Sono una ragazza che fissa con gli occhi pieni di dolore e vuoto. Sono una ragazza che non ride se non per mascherare il suo d olore. Sono LEI una ragazza molto pigra, mi secca pure alzarmi dalla sedia. Sono lei una ragazza che se l’abbracci piange. Anche io voglio presentarti mio papà. E’ un uomo molto divertente ed io sono la cocca di papà. Sono anche la sua “scimmicedda”, papà mi dice sempre che mi vuole bene e che devo comportarmi bene se devo piacere alla gente. E se non vuoi davvero il giudizio delle persone ora sono Nessuno, ho una domanda per voi: chi preferite? Io, la ragazza che cammina per il corridoio in mutande e grembiule o LEI che trova sollievo nelle canne? Papà mi chiedi mai perché facevo così? Papà mi chiedi mai perché voglio restare lontano da casa? Sono LEI è ho una mamma fantastica che si preoccupa di me e che mi chiama se non mi sente durante la giornata e che mi dimostra tanto amore che però io non so dimostrare. E mi prendo cura di lei e riesco a capirla e sono io sua madre, ho paura di perderla. Sono LEI e non riesco a capire mia mamma. Litighiamo ogni giorno e non la sopporto.

IO e non LEI

528213
© Riproduzione riservata

2 commenti su “Io o Lei? Diario di un’adolescente e le sue personalità”

  1. Questo testo così tanto significativo e pieno di sincerità mi ha colpito nel cuore. Leggendo il testo ho capito che la piccola scrittrice ha vinto la sua battaglia, è riuscita a superare il peggio, sono fiera di lei.

  2. Andrea rimmaudo

    Wow, mi piace come utilizzi le prospettive e come rappresenti i profili psicologici della stessa persona, quasi come avesse un disturbo di personalità multipla. Continua così !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top