Cerca
Close this search box.

Il Santa Croce Calcio cade ancora a Milazzo

E domenica prossima la sfida decisiva contro Roccacquedolcese
Tempo di lettura: 2 minuti

Il Santa Croce calcio torna da Milazzo a mani vuote, rimediando la nona sconfitta consecutiva. Gli uomini di mister Carmelo Di Salvo, questa volta reggono agli avversari per quasi un’ora di gara, subendo al 13′ della ripresa un rigore per un fallo di Calderone che poteva essere evitato. Il vantaggio ha dato verve ai locali che in dieci minuti hanno raddoppiato e triplicato chiudendo la partita. Il risultato poteva essere più sostanzioso se D’Angelo al 27′ non avesse parato un rigore con un grande intervento.
Domenica prossima contro la Roccaacquadolcese sarà l’ultima spiaggia per il Cigno e sarà meglio ritornare a fare punti per non perdere ogni speranza.
Di seguito il commento di mister Carmelo Di Salvo:

” Eravamo stati bravi a tenere il Milazzo per quasi un’ora. Il primo tempo lo abbiamo chiuso sulla parità e nonostante la loro pressione, siamo stati bravi a chiudere ogni varco. Questa volta in fase offensiva non siamo stati reattivi e non potendo sfruttare il lavoro degli attaccanti per poter spezzare il gioco, il centrocampo ha sofferto più del dovuto. Abbiamo subito il loro vantaggio su un rigore che poteva essere evitato e dopo, come ci capita spesso, abbiamo mollato dal punto di vista caratteriale e loro hanno dilagato. Adesso domenica prossima ci aspetta la prima finale della stagione contro la Roccaacquadolcese. Se vogliamo ambire a raggiungere i play out, dobbiamo per forza vincere e non sbagliare ulteriormente nelle restanti dieci gare che rimangono alla fine del campionato”

528216
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top