Cerca
Close this search box.

Iblea Acque, Gaetano Mauro: ”Reclamiamo correttezza e onestà”

Tempo di lettura: 2 minuti

Concorsi pubblici all’interno di Iblea acque.

“A seguito delle nostre denunce, sono stati rifatti i concorsi per l’assunzione di due dirigenti e di quattro responsabili di servizio e oggi leggendo i nuovi avvisi pubblici notiamo, ancora una volta, qualcosa che non va. Questi avvisi sembrano fatti su misura per qualcuno che si vuole far vincere. Per poter partecipare sono stati previsti dei requisiti tecnico professionali molto stringenti che riducono drasticamente la platea dei possibili partecipanti, come ad esempio l’obbligo di iscrizione ad albi professionali”.

Lo ha detto il consigliere, Gaetano Mauro, della lista Generazione, intervenendo ieri sera durante l’assise pubblica.

“Da un punto di vista legale- ha detto Mauro che è anche avvocato- è ampliamente violato uno dei principi cardine della Pubblica Amministrazione ovverosia il favor partecipationis e cioè quel principio secondo cui nelle gare pubbliche bisogna ampliare il più possibile la platea dei partecipanti.Di fatto, poi, questi avvisi rischiano di creare delle contraddizioni assurde. Un esempio?

Chi vuole partecipare alla selezione per il dirigente amministrativo/contabile deve avere maturato, fra le altre cose, l’iscrizione da almeno 10 anni all’albo dei dottori commercialisti. Per fare il ragioniere capo del Comune di Ragusa non serve essere iscritti ad alcun albo mentre per fare il dirigente contabile all’interno di Iblea Acque si. Parliamo ovviamente di ruoli analoghi.

“L’attuale ragioniere generale della regione Siciliana è un avvocato, non un commercialista, e come tale non sarebbe idoneo fare il dirigente contabile dentro iblea acque. Siamo quindi all’assurdo”.

“A questo punto- ha detto Mauro rivolgendosi al Sindaco Cassì-, a me piace pensare che lei ancora non ha avuto modo di studiare questi nuovi avvisi e quindi, poiché scadono giorno 30 di questo mese, la invito a metterci subito mano ed io nel caso mi metto a sua completa disposizione.

Provveda subito, sindaco – ha concluso Mauro- perché è vero che i ragusani siamo persone pacate ma di fronte ad una presa in giro reiterata credo dovremo agire ancora una volta nelle sedi competenti con l’aggravante , stavolta, che Ella era stato avvisato…”

526682
© Riproduzione riservata

1 commento su “Iblea Acque, Gaetano Mauro: ”Reclamiamo correttezza e onestà””

  1. In merito a trasparenza nelle assunzioni, scagli la prima pietra chi non ha peccato, da la Sicilia a maggio 2022 ” la parte del leone la fa chi gioca in casa. Fra gli assunti (in questo caso usiamo le iniziali,
    poiché i congiunti non sono personaggi pubblici), infatti, risultano molti familiari dei dipendenti Cefpas: L. M. (moglie), S. L. (fratello), C. V. (sorella), L. V. (cugina), I. M. (parente). Agli atti anche la selezione di tre figure a vario titolo legate al direttore amministrativo del Cefpas: A. P. (fidanzata del figlio, poi assunta, sempre a tempo determinato, in altra struttura dell’ente), S. P. (moglie del nipote, poi dimissionaria) e A. G. (ex autista). Il manager in questione è Giovanni Mauro, ex presidente della Provincia di Ragusa, oltre che ex deputato e senatore di Forza Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top