Cerca
Close this search box.

Dislivello stradale pericoloso sulla Ispica-Pozzallo. E’ polemica

Tempo di lettura: 2 minuti

Ha avuto più di 200 condivisioni solo nella giornata di ieri, su Facebook. Non stiamo parlando di un attore premio Oscar o di un cantante in procinto di esibirsi a Sanremo, ma semplicemente di uno “scalino” di 20 centimetri circa che si trova sulla strada provinciale 66 Ispica-Pozzallo e che compromette seriamente la viabilità di coloro che transitano a velocità sostenuta. Segnalato alle forze dell’Ordine e ai responsabili della manutenzione stradale della provincia di Ragusa, quest’ultimi hanno pensato di lavarsene le mani e la coscienza mettendo un cartello stradale a pochi metri segnalando l’avvenuto pericolo e consigliando di moderare la velocità.
In molti hanno commentato la foto postata dai diversi profili dicendo di aver rotto chi la coppa dell’olio chi un pezzo di parafango, chi addirittura, anche procedendo a velocità moderata, di aver battuto la testa contro il tetto dell’automobile, procurandosi dolore. Non si contano, poi, le forature per i pneumatici. Lo scalino, a quanto pare, è una manna per gommisti e meccanici, i quali più volte hanno riparato le automobili dei clienti dopo un passaggio da quel tratto stradale.
Fosse solo, comunque, lo scalino in questione a rendere la vita degli automobilisti un inferno. Lungo tutto l’asse stradale, segnaletica divelta, in alcune parti mancante, asfalto pericoloso per chi viaggia.
Triste ed emblematico il post di un utente del social di Mark Zucckenberg che, lapalissianamente, commentava: “Cosa ce ne facciamo di una autostrada nuova se tutto il resto è marcio? Che prospettive di sviluppo, turistico e commerciale, avremo se le strade sono un autentico colabrodo?”.
Aggiunge un altro utente. “Speriamo davvero non ci scappi il morto”. Facciamo scaramanticamente tutti le corna!

524654
© Riproduzione riservata

15 commenti su “Dislivello stradale pericoloso sulla Ispica-Pozzallo. E’ polemica”

  1. Ogni volta che passo da quella strada mi assale un senso misto di rabbia e vergogna: vergogna di vivere in un paese “amministrato” in questo modo.

  2. A loro niente multa. Regole e leggi devono rispettarli solo i cittadini. Poi qualche intellettuale di questo blog rompe le barbabietole accusando per tutto i cittadini, vittime di questi personaggi da circo. I cittadini che subite danni alle auto, fermatevi, fotografate, chiamate le forze dell’ordine per i rilievi, poi andate da un buon avvocato e denunciate. Sarete risarciti tranquilli. Se lo fate tutti, vedrete come si danno una mossa. Anche per una semplice perdita di acqua con caduta di qualche motociclista. Fatelo tutti.

  3. E’ divertente leggere come si inveisce invece di proporsi ed entrare in politica e fare vedere la differenza, dimostrandoci che saprebbero fare di meglio degli attuali politici.
    Eppure si guadagnano 20 mila euro al mese, ma tutti ‘sti cittadini onesti che saprebbero che fare non si mettono in gioco: alzate il c.lo dalla sedia e candidatevi e dimostrateci quello che sapete fare…ah, per la cronaca, le foto ed i risarcimenti che vi chiederanno pagateli con i vostri stipendi e non con i soldi delle nostre tasse.
    Sono sicuro che tanti commentatori non arriveranno a comprendere, ma pazienza, i cittadini che sono “saggi” vi voterebbero di sicuro, e così dimostrerete che la colpa è solo dei politici cialtroni e non di chi li vota.
    Ci sono persone che impiegano una vita a rendersi conto, ma non esistono scorciatoie, occorre provare, provare, provare e mettersi in gioco. Stare a criticare dall’alto della propria superbia è una totale perdita di tempo.

  4. Francesco Colombo

    Bravo, bisogna continuare a postare la foto,possibilmente con una chiamata di responsabilità.

  5. IV SETTORE – LAVORI PUBBLICI E INFRASTRUTTURE del Libero Consorzio Comunale di Ragusa, e responsabile della manutenzione della strada? Cosa si sta facendo? Perché qui passano i lustri, senza che si faccia niente… tutti sembrano sopiti

  6. Io più che personaggi da circo vedo politicanti che vengono votati e guadagnano copiosamente, non hanno necessità di fare niente, hanno la sufficiente resistenza di infischiarsene dei complottisti addormentati che parlano solamente ma non fanno niente per cambiare le cose,
    Direi che in primis, sarebbe il caso di proporsi come dice Vincè, entrare in politica e fare vedere cosa loro saprebbero fare, ma non lo fanno Vincè, non lo fanno perchè sanno troppo bene, molto meglio di lei e me, che non sarebbero in grado fare niente.

  7. Votati da chi???? Me lo spieghi, non vota più neanche la metà degli aventi diritto, se contiamo le schede bianche, e aggiungiamo quelle nulle, ormai non arrivano neanche al 40% degli aventi diritto, e hanno il coraggio di cantare vittoria. Ricordo Letta che si candidò in una provincia sicura di vincere, per non perdere, neanche la metà voto’ praticamente ha vinto con i voti di un quartiere. Per non parlare della Boschi, candidata in più province dal Pifferaio di Firenze per farla entrare al pappamento. Gli italiani ormai hanno votato di tutto, ma sono tutti uguali, uno peggio dell’ altro. E poi un “intelligente” come lei dovrebbe sapere che in Italia votare non serve più a nulla, perché comanda la dittatura di Bruxelles. O si fa come dicono loro, oppure hanno i sistemi per far cadere un governo, parole di quella (………..) Von der Layen. Quindi le favole con la morale la faccia ad altri. E lo vedo anche nei commenti, dicendo la verità si viene attaccati con le menzogne da “personaggi” come lei. Vada a farsi una bella passeggiata. l’Italia ormai non esiste più, ha perso la propria sovranità, ha perso tutto. Provi a candidarsi lei, che è un intelligente, oppure il suo compagno di merende, che sono anni che scrive fesserie.

  8. Gino anche lei è uguale se ne faccia una rajone, anzi lei è molto peggio perchè parla ma non si propone. Si presenti alle elezioni e poi ne riparliamo.
    Ma lei non lo farà mai perchè è molto più comodo criticare gli altri, tutti gli altri.
    Bella è la vita vedere i difetti degli altri, di tutti gli altri senza distinzione, lei non si osserva e così ritiene di essere perfetto.
    Lei Gino è il “vero” messia e non lo sà.

  9. anonimus
    Credo che abbia preso un grosso abbaglio
    Non sono il Messia, ma non sono come lei, e questa è una grossa differenza!!
    Lei crede, lei segue questi personaggi da circo, anzi fa pure ironia su chi dice la verità. Lo conferma il fatto che crede alla fiaba destra, o sinistra, crede ancora alla favola delle elezioni, si svegli!!! Ormai siete sotto la dittatura camuffata in democrazia di Bruxelles. Prelevate, spendete, mangiate, pure insetti, bevete, andate in bagno quando vogliono “loro” e voi, signor siiii!!!! Anche per sco…….e!! Lo fate quando vogliono i vostri padroni. Ormai avete abbassato la testa, e addirittura pensate ciò che vi viene ordinato. Il “Potere” è questo!! Influenzare il corso degli eventi, per orientare il comportamento di quelli come lei. Amen!! anonimus, le auguro buone feste.

  10. Grazie e auguri di buone feste anche a lei Gino. Ma parlare e non mettersi in gioco è completamente inutile, glielo dico e glielo ribadisco.
    La Ferragni ed i suoi giochetti si arricchisce grazie al popolo bue che la segue, poi continua con i giochetti e il solito popolo bue non si rende conto di essere un esercito di idioti che la fà arricchire, i sinistri la difendono dalla Meloni perchè sperano di ricavarci voti.
    La linea populista della sinistra distruggerà la sinistra e darà la possibilità di rinforzarsi alla destra, ma quando i sinistri se ne renderanno conto, la nave sarà completamente affondata.
    E’ il popolo Gino che fa la differenza, mi creda, un popolo sveglio non farebbe andare avanti o arricchire cialtroni, un popolo sveglio va a votare e vota persone serie, niente di meno.

  11. anonimus
    Sono d’accordo con lei, purtroppo questi cittadini sono la maggior parte, ma non tutti. Io quelli come la Ferragni l’ho sempre pensato che mentono sulle beneficenze. La chiesa che compra palazzo Avenue con le offerte, cosa devo pensare?? La politica come scrive lei, va a caccia di qualunque cosa pur di prendere voti per andare al potere, d’altronde se nelle fabbriche non c’è più un solo operaio che vota a sinistra deve esserci un motivo. Ormai non sappiamo a che santo rivolgerci, sono disgustato mi creda. Le rinnovo gli Auguri di Buon Natale. E anche se discutiamo animatamente, anche con ironia esagerata, ha sempre il mio rispetto.

  12. I cittadini dovremmo unirci prendere un’avvocato onesto e denunciare chi ha la competenza su questa strada ,e non fa niente per aggiustarla ,e mette a rischio l’incolumità dei cittadini, denunciare il tutto al prefetto e alle forze dell’ordine,
    Questo sarebbe fare qualcosa partendo dal basso subito.
    Se non siamo veramente alla frutta credo che qualcosa si muoverebbe.

  13. anonimus
    Ho dimenticato il discorso del mettersi in gioco, io ho avuto la fortuna di conoscere Battiato, inutile dire che persona era, un autentico galantuomo, ha visto com’è andata a finire nel mettersi in gioco?? Ha addirittura dovuto scusarsi prima di dimettersi. Uno come lui, e non aggiungo altro, ne avrei da dire, ma no ne vale la pena mi creda. Una come la Ferragni non gli arriva neanche alle scarpe, eppure guardi da quanti giovani figli di questa società viene seguita. Come il titolo di un noto film, Non ci resta che piangere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top