Cerca
Close this search box.

Cresce la criminalità in provincia di Ragusa. Aggredito un giovane a Modica

Tempo di lettura: 2 minuti

Il tasso di criminalità cresce sempre di più in provincia di Ragusa, e la gente continua ad avere sempre più paura. I furti non mancano, le aggressioni e le risse sono oramai all’ordine del giorno. Le forze dell’Ordine sono impotenti a causa dell’organico ridotto ai minimi storici. Diciamolo chiaro, anche se arrestano qualcuno e si tratta di un extra comunitario dopo due ore è fuori e prova pure a fare delle minacce a chi l’ha arrestato. Ieri per esempio a Modica in pieno centro storico è accaduto un fatto davvero increscioso un operatore in bici, che trasportava pizze per conto di una pizzeria, è stato affiancato da un’auto e uno dei passeggeri gli ha dato una spinta facendolo sbattere contro un’altra auto precipitando violentemente a terra e costretto alle cure presso l’ospedale. E’ stato proprio il malcapitato a raccontarci la dinamica, affiancato da un’auto che prima aveva attirato la sua attenzione suonando il clacson e subito dopo un passeggero gli ha dato una forte spinta facendolo appunto precipitare a terra. Si è trattato sempre secondo il racconto della persona aggredita, di extracomunitari con tratti somatici dell’Africa centrale. Subito dopo la “bravata” gli aggressori sono sfrecciati via ad alta velocità facendo perdere le loro tracce. Nel frattempo è stata sporta denuncia nei confronti degli stessi. E’ chiaro, che qualcosa si dovrà pur fare, perché non è possibile stare sempre allerta per evitare che qualcuno approfitti delle debolezze altrui, o perché quando questi energumeni sono in “branco”, si sento veri uomini, e poi quando sono da soli semplicemente pecore.

518032
© Riproduzione riservata

14 commenti su “Cresce la criminalità in provincia di Ragusa. Aggredito un giovane a Modica”

  1. Sono solo bastardi che permettiamo loro di circolare sui nostri territori. Sanno di farla franca e si fanno anche beffa se arrestati vengono subito rilasciati. E poi c’è chi li protegge e li mantiene a spese, conto e danno dei cittadini.

  2. Non mi va di sentire che le forze dell’ordine sono ridotte al minimo.
    In tempo di pandem…….erano ovunque.
    E poi che li arrestano a fare? Domani sono già liberi.
    NAZIONE ALLO SFASCIO TOTALE.
    LEGGI FATTE A PROTEZIONE DEI DEL…….!!!
    E se sono clandestini, gli paghiamo bonus acqua, bonus figli, bonus luce, bonus affitto, e se negli uffici non trovano bonus minacciano pure gli impiegati. QUESTI SONO I FATTI.

  3. Piano Kalergi? Ovviamente ringraziamo il sig. Soros e le sue ong che assieme ad altri organi transnazionali e con la complicità dei governi assoggettati al vincolo esterno rendono possibile questo traffico di esseri umani (perché di questo si tratta).

  4. …. a me scandalizza la VIOLENZA e non l’appellativo…. Come si vogliono definire questi esseri? Solidarietà al ragazzo che in bici stava lavorando e comunque ai Nostri Uomini delle Forze dell’Ordine tutte, esposti sempre ad ogni rischio di pericolosità…. Mi spiace deludere…. ma dal collegio delle Orsoline ci passo ancora davanti!!!!!

  5. Infatti, Dott.ssa Faletti, sarebbe stato un valore, maggiormente, aggiunto. Tuttavia scomodare le Orsoline per sottolineare,lo trovo inopportuno per il prestigio di cui godono. Perdipiù un tale che, da coniglio, non usa un identificativo. Grazie dottoressa Faletti,ma dalle Orsoline non sono proprio andata… altre fonti di insegnamento!

  6. Non se ne può più, circola in rete anche il video di un attacco gravissimo e violento di un ragazzo ad un altro ragazzo nel vittoriese.
    Un atto gravissimo e cattivissimo, uno spintone e poi tanti calci alla testa e gli amici che guardavano.
    La colpa era una occhiata alla ragazza dell’aggressore, gli amici hanno filmato e nessuno ha cercato di bloccare immediatamente l’aggressione.
    Cattiveria e mafiosità allo stato puro, ma poi dalle nostre parti tutti si offendono se ci accusano di essere mafiosi.
    OOPS, scusatemi, l’aggressore era bianco, questo lo dico solo per la signora Rosalba.

  7. Questa gente che sbarca in Italia alla ricerca di una vita migliore, non creda di farla franca. Sia chiaramente regolamentata la certezza della pena per gli autoctoni ed i migranti nella stessa misura.

  8. Ormai a modica non c’è più la pace x colpa di meloni e salvini io ogni giorno sono in allerta come il tempo x mio figlio va a scuola con motorino e torna con motorino esce con suoi smisi con motorino io non sto tranquilla

  9. Da una parte dico grazie alla nostra sindaca Monisteri, ottima iniziativa, ma dall’altra parte chiedo, ma i soldi ci sono? Mi chiedevo perché è evidente che le spese sono fuori controllo ed i conti non sono chiari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top