Cerca
Close this search box.

Scicli, ex scuola elementare. Scimonello: “Facciamo chiarezza”

Tempo di lettura: 2 minuti

L’ex Scuola elementare di San Giovanni Lo Pirato in Scicli, nel settembre del 2022, aveva ottenuto su decisione dell’Amministrazione comunale, la destinazione d’uso come struttura di ricovero e custodia per circa cinquanta gatti. L’immobile di proprietà del Comune di Scicli è stato utilizzato nel corso degli anni come plesso di  Scuola Elementare. La struttura per anni rimasta nell’oblio e in un amara condizione di abbandono, durante la sindacatura Giannone, ha ottenuto un finanziamento di 28000 euro, grazie al lavoro portato avanti dall’assessore al ramo, in sinergia con cinque Comuni iblei (Ragusa, Modica, Scicli, Ispica e Santa Croce Camerina), facenti parte del GAL Terra Barocca.  Ad intervenire sull’argomento per fare chiarezza è l’ex assessore al Patrimonio del Comune di Scicli, Guglielmo Scimonello.

“Ancora una volta – prosegue Guglielmo Scimonello – assistiamo da parte dell’amministrazione Marino a scoop mediatici e annunci al fotofinish per indicare progetti di primogenitura che non gli appartengono e sono frutto di un lavoro iniziato, portato avanti e ereditato dalla precedente Amministrazione comunale. Siamo tutti felici – ribadisce Scimonello – che, l’esecutivo cittadino abbia finalmente formalizzato la consegna dei lavori per la ristrutturazione dell’immobile alla ditta Giuseppe Rimmaudo di Comiso, per un importo complessivo a ribasso d’asta di 230000 euro. Infine – termina l’ex amministratore locale – visti i proclami del caso, mi auguro che la destinazione d’uso, non sia completamente sovvertita e possa dare spazio realmente ad iniziative e attività di socializzazione,   integrazione e animazione, intesa quest’ultima, come attività finalizzate a sviluppare le potenzialità di singole persone o di gruppi, promuovendo processi di prevenzione del disagio e favorendone l’inserimento e la partecipazione.”

© Riproduzione riservata
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top