Cerca
Close this search box.

Abbate. Scongiurata chiusura Ufficio per l’Impiego di Pozzallo

Tempo di lettura: 2 minuti

Pozzallo non perderà l’Ufficio per l’Impiego. A darne notizia l’Onorevole Ignazio Abbate che si è interessato direttamente a seguito della chiusura dei locali di Piazza Cesare Battisti che ospitavano il CPI, dovuta ai lavori cui saranno sottoposti nell’ambito del PNRR. L’ufficio verrà trasferito nei locali ASI della zona industriale Modica – Pozzallo per tutta la durata dei lavori ed i dipendenti non saranno quindi destinati ad altri impieghi. “Non appena il Comune di Pozzallo ha reso nota l’indisponibilità dei locali – commenta l’Onorevole Abbate – mi sono attivato per trovare una soluzione alternativa individuando in quelli della zona ASI la collocazione perfetta in quanto al momento non utilizzati e logisticamente facili da raggiungere. Ringrazio l’Assessore Tamajo e il commissario liquidatore dei consorzi ASI dell’area industriale Modica – Pozzallo Giovanni Ilarda per aver consentito il comodato d’uso dei locali della zona industriale Modica – Pozzallo. Grazie a questa disponibilità abbiamo scongiurato la chiusura dell’ufficio ed il trasferimento dei dipendenti. Già da domani l’assessorato alla famiglia e al lavoro retto dall’Onorevole Nuccia Albano si occuperà del trasferimento nei nuovi locali. Ringrazio ancora una volta la massima sinergia e la collaborazione che regnano nel nostro gruppo parlamentare della DC. Il nostro partito mira a portare avanti una politica di ampliamento dei servizi nel territorio, scongiurando ad esempio la chiusura dei CPI ma anche progettandone la realizzazione in zone dove non sono presenti”.

507033
© Riproduzione riservata

2 commenti su “Abbate. Scongiurata chiusura Ufficio per l’Impiego di Pozzallo”

  1. Scusate ma non comprendo . I locali attuali del C.P.I di Pozzallo diverranno o dovranno divenire indisponibili per accesso ai fondi per la ristrutturazione, chiaramente se non si trovava una sistemazione temporanea non si accedeva ai fondi e non si ristrutturavano i locali degli uffici , ma non comprendo perché il C.P.I avrebbe dovuto chiudere , al limite avrebbe operato in locali di fortuna , anche privati.

  2. Amed bin Jaled

    Pungolo comunque al di là di quanto lei dice l’onorevole modicano ha risolto , speriamo faccia lo stesso con la questione di contrada bellamagna . Cioè che a posto del biogas si utilizzino pannelli solari e pale eoliche per generare energia in altre località.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top