Unitre Modica. A Caltagirone prima missione nuovo anno accademico

Tempo di lettura: 2 minuti

Nel rispetto del programma, presentato nei giorni scorsi, una comitiva composta da soci dell’Unitre di Modica si è portata a Caltagirone. Un viaggio organizzato per visitare, oltre al centro storico della città in coincidenza, fra l’altro, con la festa di Santa Barbara, padrona dei vigili del fuoco, i diversi musei tradizionali del presepe ed i laboratori di lavorazione della rinomata e particolarmente apprezzata e ricercata “ceramica di Caltagirone”. E’stata una giornata che, anche per le ottime condizioni tempo, è stata tanto intensa quanto importante, che ha richiamato l’interesse di tutti i partecipanti che hanno avuto l’opportunità di visionare buona parte dei tantissimi presepi presenti a Caltagirone, realizzati e custoditi all’insegna dell’arte, della fede e della tradizione. Fra quelli visitati particolarmente apprezzati sono stati il presepe realizzato sulla riproduzione dei posti più importanti del centro storico della città di Caltagirone (con la natività in piazza Municipio ai piedi della scala di Santa Maria del Monte), i presepi realizzati col sale, col pane e con la pasta ed i tanti presepi in miniatura e fra questi il presepe più piccolo del mondo (visibile con tanto di lente di ingrandimento). Particolare interesse ha destato inoltre il singolare presepe realizzato con centomila pezzi lego. La comitiva ha avuto poi la possibilità di visitare, presso la chiesa di Sant’Agata, il “Presepe Amazzonico e le sette meraviglie del mondo”: una iniziativa realizzata nell’ambito della “Missione Brasile”. Non meno importante è stata la possibilità di visitare le tante esposizioni della ceramica che ha reso e rende ancor più famosa la città di Caltagirone a livello nazionale ed internazionale, e di assistere alla sua lavorazione artigianale (dalla preparazione dell’argilla, alla formazione ed alla cottura dei tanti oggetti realizzati ed alla loro artistica decorazione). Fra gli altri passaggi che hanno caratterizzato l’intensa giornata significativa è stata la visita ad una azienda di apicoltura dove è stato rimarcato il valore del ruolo delle api e sono state dimostrate le modalità di ottenimento dagli alveari del miele e dei vari altri prodotti. Presenti il vice-presidente Enzo Cavallo e le componenti del direttivo Maria Pina Giurdanella e Tina Cassisi, la comitiva è stata organizzata e guidata dal segretario Orazio Frasca.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI