Cerca
Close this search box.

Cna iblea in visita al Commissario Straordinario Ibleo Piazza

Sul tappeto le problematiche riguardanti i fondi ex Insicem
Tempo di lettura: 2 minuti

Fondi ex Insicem. E non solo. E’ stato l’oggetto della visita che il segretario territoriale della Cna di Ragusa, Carmelo Caccamo, accompagnato da Francesco Occhipinti, componente della presidenza territoriale dell’associazione di categoria, ha reso al commissario straordinario del Libero consorzio comunale, Salvatore Piazza. “Si è trattata – chiarisce Caccamo – di una occasione per presentarci, ancora non l’avevo potuto fare ufficialmente dopo la mia nomina a segretario, ma anche per poter discutere di tematiche che riguardano la piccola e media impresa del nostro ambito, tra cui anche quelle concernenti lo smaltimento dei rifiuti e, quindi, la pulizia del territorio. Abbiamo condiviso alcune linee guida importanti. E, in particolare, abbiamo posto al commissario l’esigenza di adoperarsi nei confronti della Regione per ottenere lo sblocco delle somme legate ai fondi ex Insicem che ancora risultano congelate. Stiamo facendo riferimento alla misura 5.3. A suo tempo, come si ricorderà, fu redatto il bando per il pagamento degli interessi sui mutui contratti dalle aziende. Furono messe a disposizione ulteriori risorse economiche. Che però devono essere ancora liquidate. Abbiamo chiesto lumi al Libero consorzio rispetto a questo ritardo che non è derivante dall’ente di viale del Fante quanto, piuttosto, dalla Regione che deve far sì di sbloccare questa ulteriore somma all’ente ragusano. Ringraziamo il commissario Piazza per la disponibilità che ci ha fornito a rivolgersi ancora una volta alla Regione e speriamo che questa possa essere la fase decisiva per potere ottenere i suddetti fondi che consentirebbero alle imprese rientrate in graduatoria di ottenere il dovuto. Così, finalmente, si andrebbe a chiudere questa esperienza ricordando che già queste risorse economiche sono servite a dare una boccata d’ossigeno a numerose aziende. Ora sono le altre imprese ad attendere di vedere soddisfatta questa legittima aspettativa”.

© Riproduzione riservata
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top