Panama: condannati i membri setta religiosa….di Giannino Ruzza

Tempo di lettura: 2 minuti

Il pubblico ministero panamense Humberto Rodríguez Batista ha condannato i membri di una setta religiosa nota con il nome “Nuova Luce di Dio”  a 50 anni di galera per aver massacrato a colpi di bastone e machete una donna incinta e sei minori nel 2020 nel cuore della giungla, nell’area di El Terrón a 250 chilometri da Panama. I reati contestati nel rituale esorcistico sono “femminicidio, omicidio volontario aggravato e sequestro di persona”. La setta religiosa “Nueva Luz de Dios” aveva tra i suoi membri sterminatori, addirittura il nonno e altri parenti dei sei minori indigeni massacrati il ​​14 gennaio 2020.La Polizia della regione ha rinvenuto i corpi ammassati in una fossa comune dopo l’allarme lanciato da due persone che erano riuscite a liberarsi eludendo la sorveglianza. All’intero della giungla sono state trovate una quindicina di persone incatenate con evidenti segni di tortura, che sarebbero andate incontro a morte certa, se non si fossero profondamente pentite dei peccati commessi.

 

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI