“L’assessore regionale “diserta” sulla questione del pronto soccorso di Modica”

Tempo di lettura: 2 minuti

      L’Assessore regionale alla Sanità si assenta quando la Commissione Sanità dell’Assemblea Regionale Siciliana deve discutere la questione dei Pronto Soccorso della provincia di Ragusa.

       Un fatto politico gravissimo che dimostra l’indifferenza e l’assenza di rispetto per l’utenza e per il personale sanitario anche della città di Modica da parte del governo di centrodestra di Musumeci e dei suoi alleati.

      “ E’ inammissibile – denuncia Vito D’Antina – che di fronte alla grave situazione che vive il Pronto Soccorso dell’Ospedale Maggiore di Modica, con il sottodimensionamento del personale, i sacrifici che continua a fare il poco personale rimasto, le lunghe file dei pazienti, le visite all’utenza con un tempo che arriva anche fino ad otto ore dall’ingresso al reparto, con persone anziane costrette a rimanere su una sedia o su una barella per diversi giorni, il responsabile della sanità in Sicilia, al quale spettano le soluzioni, non si presenti neppure per discutere.

       L’Assessore Razza si è perfino rifiutato di ascoltare sulla questione il Direttore generale dell’Asp che aveva denunciato pubblicamente la gravissima situazione del Pronto Soccorso.

      A questo punto, se ci sono le strade si percorrano fino in fondo; condividiamo la posizione dei deputati regionali, Campo e Di Pasquale, di proporre, in assenza del governo, una risoluzione della Commissione che, in attesa dello svolgimento del concorso per medici di Pronto Soccorso, si impegnino i medici che “ .. si sentono di lavorare in un pronto soccorso .. “.

      Agli utenti e al personale interessa che si renda degno di un paese civile il servizio indispensabile e di emergenza del Pronto Soccorso di Modica.

      Diventa sempre più urgente la convocazione del Consiglio Comunale di Modica, come richiesto già da giorni da Sinistra Italiana, affinché si faccia sentire la voce dell’intera città.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI