Coppa Italia, Promozione. Pari tra Modica e Frigintini

Tempo di lettura: 2 minuti

Finisce senza vincitori il return match del derby della Contea tra il Frigintini e il Modica Calcio, valido per i sedicesimi di finale di Coppa Italia.

Un risultato che premia i rossoblù di Giancarlo Betta che approdano agli ottavi, ma il Frigintini esce dal doppio confronto a testa alta.

La gara è stata equilibrata con le due squadre che si affrontano a viso aperto in un campo durissimo su cui è stato difficile poter giocare in velocità.

Il primo sussulto lo regalano i rossoblù ospiti (oggi in maglia bianca) al 9′ con un calcio piazzato dal limite di Gatto che finisce di poco alto sulla traversa.

Risponde il Frigintini alla mezz’ora con Sella che servito sulla destra va al tiro ribattuto da Butera, la sfera ritorna ancora in possesso dell’attaccante frigintinese che ci riprova con Vindigni che para agevolmente.

Al 34′ Frigintini pericolosissimo. Su un traversone dalla sinistra Butera di testa allunga la traiettoria della sfera che arriva a Sella che prende la mira e batte a rete con lo stessa Butera che con il corpo devia in angolo.

Al 35′ punizione dalla sinistra di Sella che scodella in area di rigore avversaria,dove si accende una mischia, la palla arriva a Di Martino che in rovesciata indirizza in porta,Vindigni con un “guizzo felino” smanaccia, poi arriva Basile che mette in angolo per evitare maggiori pericoli.

Al 41′ il Modica passa in vantaggio. Di Martino “svirgola” un disimpegno rimettendo in gioco Simone Drago che si ritrova tutto solo davanti a La Licata e lo trafigge con un piattone che s’insacca nell’angolo basso alla destra del portiere avversario.

Si va così al riposo con il Modica in vantaggio.

Nella ripresa la prima emozione arriva al 11′, quando il neo entrato Gugliotta dalla sinistra mette al centro per Christian Drago che di piatto depone in rete, ma è in chiara posizione di fuorigioco e l’arbitro annulla.

Al 27′ è Sangiorgio a ribadire in rete, ma anche in questa occasione si alza la bandierina del secondo assistente che invalida la rete.

Al 28′ Pellegrino ruba palla a Pianese e dal limite lascia partire un tiro che La Licata devia in angolo.

Al 31′ doppio scambio Musso – Kebbeh con l’attaccante gambiano che prova a sorprendere il portiere con un diagonale dal limite, ma la palla esce di poco fuori alla destra di La Licata.

Al 41′ arriva il pareggio del Frigintini. Calabrese ruba palla (forse commettendo fallo) a Puccia, la sfera arriva a Iemmolo che crossa in area dove Sangiorgio ben appostato sul secondo palo di testa mette alle spalle di Vindigni firmando l’1 -1 che resisterà fino al 50′ quando l’arbitro manda le squadre definitivamente negli spogliatoi sancendo così il passaggio del turno del Modica che aveva vinto per 2 – 1 la gara di andata.

Frigintini 1
Modica Calcio 1

Marcatori: pt 41′ Drago, st 41′ Sangiorgio

Frigintini: La Licata, Arrabito (33′ st Iemmolo), Corallo, Christian Drago (33′ st Novembre), Pianese, Di Martino, Sangiorgio, Milana, Noukri, Calabrese, Sella (1′ st Gugliotta). A disp: Modica, Pisana, Catrame, Savarino, Occhipinti. All. Stefano Di Rosa.

Modica Calcio: Vindigni, Musso, Butera, Gatto, Basile, Toscano, Cavallo (34′ st Puccia), Pellegrino, Simone Drago, Tripoli (20′ st Peluso), Novello (20′ st Kebbeh). A Disp: Manenti, Blandino, Terranova, Falla, Abbate. All. Giancarlo Betta.

Arbitro: Tommaso Alberto Vazzano di Catania.
Assistenti: Giuseppe Trefiletti di Acireale e Paolo Vinciguerra di Catania.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI