Giornalista assassinato in Messico. Il nono nel 2021

Tempo di lettura: 2 minuti

Dopo l’omicidio in Chiapas del giornalista Fredy Lopez, stessa sorte è toccata ieri ad Alfredo Cardoso, assassinato ad Acapulco nello stato di Guerrero. Cardoso è stato rapito, torturato e colpito a morte da cinque proiettili  da un gruppo di uomini armati e successivamente rilasciato nei pressi della propria abitazione. Finora nel 2021 almeno nove giornalisti, considerati scomodi, sono stati assassinati in Messico. Il presidente dell’ordine dei giornalisti  dello stato di Guerrero, Miguel Angel Mata, ha chiesto giustizia per il crimine commesso contro il direttore della rivista Dos Costas, ma ha anche condannato i commenti intimidatori del sindaco di Acapulco all’indirizzo dei dipendenti dei media locali. Sono seguite le proteste di un gruppo di giornalisti intenzionati a recarsi presso la Commissione statale e nazionale per i diritti umani per sporgere denuncia contro il sindaco Abelina Lopez Rodríguez perché le sue dichiarazioni  potrebbero costituire un crimine contro la libertà di stampa. Mentre la governatrice dello stato, Evelyn Salgado, dopo aver condannato il crimine ed espresso la solidarietà alla famiglia del defunto, ha incaricato il segretariato del governo statale di occuparsi dei parenti di Cardoso attraverso la protezione dei difensori dei diritti umani e il fondo sostegno dei  giornalisti.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI