Cessa l’attività la Consulta Femminile di Modica

Tempo di lettura: 2 minuti

La Consulta Femminile di Modica cessa di esistere. Istituita alla fine degli anni ‘80  dal Consiglio Comunale ed attiva consecutivamente  per oltre 25 anni in maniera consecutiva, decide di porre fine alla sua esistenza. La decisione assunta nell’ultimo incontro dell’assemblea dopo avere constatato che in atto non esiste alcuna realtà che la rappresenti.

Alla luce di ciò  la denominazione e il simbolo grafico distintivo della Consulta Femminile di Modica non saranno più utilizzati.

Ripercorrendo le tappe temporali dal 1987 ad oggi, va ricordato che, dopo gli anni di proficuo e continuativo impegno, l’assemblea aveva sospeso l’attività a causa dell’esiguo numero dei partecipanti.

Due anni fa, sulla spinta di un giovane gruppo di donne, la Consulta si era ricostituita. La rinnovata assemblea ha realizzato alcune attività culturali tra cui la riapertura al pubblico della “Biblioteca delle Donne”. Nonostante ciò il gruppo non è riuscito ad esprimersi sul piano politico ed istituzionale come previsto dalla legge istitutiva (L.R. 27/77).

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI