Nelle vene della PVT Modica scorre il sangue del Sud del mondo

Tempo di lettura: 2 minuti

Dopo la riconferma del salentino Enrico Quarta alla guida della panchina biancorossa, è tempo di fare i nomi dei tecnici che sono già al lavoro per delineare il profilo agonistico del roster dell’Egea Pro Volley Team Modica che a breve esordirà nel campionato di Serie A2.

Un’ importante conferma è il siciliano Giancarlo Fortunato, tecnico impegnato con le giovanili dal 2014 e primo allenatore in serie C per la G.S. Gabbiano di Pozzallo, già lo scorso anno era stato reclutato come assistente allenatore, avendo intercettato in lui doti umane e tecniche che risultavano aderenti al progetto della PVT. Poi, il lavoro sinergico svolto nei pochi mesi che hanno visto la coppia Quarta-Fortunato sedere insieme sulla panchina modicana di B1, ha fatto sì che si sviluppasse una intesa tale da non avere alcun dubbio sulla sua rinomina: sarà dunque Giancarlo Fortunato l’allenatore in seconda in serie A2, ruolo di prestigio e di grande responsabilità.
“Sono orgoglioso e grato – ci dice Fortunato – di iniziare una nuova stagione con questa Società che mi ha dato la possibilità di crescere confrontandomi con professionisti di grande spessore, sia umano che tecnico. La scorsa stagione è stata certamente complicata da tanti punti di vista, ma ci ha insegnato che il lavoro e il sacrificio sono l’unica via per il raggiungimento del risultato. E’ da questi principi che siamo ripartiti anche in questa stagione, con la consapevolezza di poter fare bene anche nel campionato di A2.”
Ad affiancare i due allenatori, un giovanissimo e referenziato assistente: Felipe Bernal, colombiano, vanta numerose collaborazioni con Club di serie A femminile sia in Argentina che in Spagna, oltre ad aver partecipato a competizioni internazionali come l’U18 World Championship femminile, il PLE olimpico maschile, il premondiale maschile. E’ inoltre stato tecnico delle due nazionali giovanili in Colombia (M/F).

Dalla Colombia ci spostiamo in Cile, con Mauricio Montero, già noto a livello internazionale per essere un giovane fenomeno della statistica del volley. Tra le sue collaborazioni risaltano esperienze importanti come scout-man della Nazionale femminile cilena, del Boston College (Serie A USA), della Nazionale Universitaria argentina (M/F), la Panama Cup.
A completare il terzetto arriva Facundo Villalobos: 31 anni, argentino, grinta da vendere e professionalità al top. Professore di educazione fisica e fisioterapista presso il centro di riabilitazione di Rio Grande (Tierra del Fuego), ha collaborato con vari club di calcio e tennis ad alto livello ed è stato preparatore atletico di importanti squadre di Serie A in Argentina.
Tutti e tre dichiarano di essere grati all’Egea PVT Modica per la possibilità e la fiducia che il Club modicano gli ha concesso, dal momento che il sogno di un’esperienza italiana accomuna moltissime figure professionali in tutto il mondo.

“Abbiamo trovato un ambiente organizzato e professionale – afferma Bernal – una dirigenza che ci ha accolto con educazione e disponibilità, uno staff qualificato e anche le atlete sono collaborative e professionali. Penso che Modica sia una città splendida, culturalmente e socialmente adeguata a ricevere professionalità da tutto il mondo.”

“Stiamo lavorando tantissimo – la parola passa a Montero – e la stanchezza si fonde alla felicità di fare un lavoro che mi piace in un ambiente di serena collaborazione e professionalità a tutto tondo”.
“Sia da parte dei colleghi tecnici che delle atlete – conclude Villalobos – sto constatando un impegno totale, anche dal punto di vista umano. Faremo del nostro meglio, parlando anche a nome dei mie due colleghi, per imparare nel più breve tempo possibile l’italiano, ma lo sforzo da parte di tutti nel comunicare in maniera costante e collaborativa, ci fa sentire apprezzati e rispettati”.

La sintesi di Coach Quarta:
“I primi giorni di lavoro sono stati dedicati ai test fisici: per mezzo della collaborazione tra il fisioterapista Dott. Giovanni Aprile, la nutrizionista Dott.ssa Francesca Caschetto, il mental coach Antonio Muzi dello Studio Giuliana Barone Training e il preparatore fisico Facundo Villalobos che hanno verificato lo stato fisico ed emotivo di ogni atleta, siamo stati subito in grado di creare dei programmi di lavoro personalizzati e specifici.
Il gruppo è costituito da giocatrici che vogliono ben figurare, affrontando con fermezza ogni difficoltà e ostacolo e, in questo, la motivazione individuale, l’entusiasmo, la propensione al sacrificio saranno gli ingredienti fondamentali per affrontare in maniera corretta un lavoro mirato e meticoloso, che metterà a dura prova ognuna di loro.

In una sessione di allenamento presso lo Studio Giuliana Barone Training, la frase icona scelta dalla squadra è “lavoriamo insieme per vincere”: è una frase che riassume sacrificio, lavoro, impegno, costanza in funzione di un obiettivo, vincere i nostri limiti per essere pronti ad affrontare i nostri avversari tirando fuori il meglio di noi stessi.

Ho voluto fortemente delineare per l’Egea PVT Modica uno staff tecnico composto da professionisti provenienti da diverse nazioni e con pregressa esperienza, accuratamente selezionati attraverso lunghe sessioni in videoconferenza, per creare un gruppo di lavoro intorno alla squadra in grado di fornire grande competenza specifica.

Devo ammettere che, dopo le prime settimane di lavoro, posso già dirmi soddisfatto di questa realtà sportiva e di un gruppo dirigente molto attento nel cogliere ogni sbavatura come un’occasione per continuare a crescere. Se dovessi guardare il recente passato, non posso che essere stupito e orgoglioso del feeling maturato in così poco tempo con la dirigenza modicana, un’intesa che ci consente di fare passi da gigante, grazie all’apporto e al coinvolgimento di tutti. “

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI