La Città di Modica per l’eco sostenibilità delle coltivazioni

Tempo di lettura: 2 minuti

Lo scorso 9 luglio si è tenuto l’incontro inaugurale del progetto PEFMED PLUS tra tutti i soggetti coinvolti. Il progetto mira a condividere e implementare le metodologie atte ad aumentare la consapevolezza dell’impatto ambientale delle produzioni alimentari nei paesi dell’area mediterranea ed adriatica in particolare, utilizzando le conoscenze acquisite grazie al precedente progetto PEFMED. Il GAL Terra Barocca è Partner Associato del progetto e sarà beneficiario delle iniziative in materia di etichettatura ambientale per i principali settori alimentari, formazione sugli strumenti della PEFMED per i territori regionali, le autorità pubbliche e le imprese.
Il nuovo progetto PerMed Plus “Condivisione e trasferimento di esperienze e metodi riguardanti l’ impronta ambientale di prodotto nel settore agroalimentare dei paesi dell’area adriatica” migliorerà le competenze focalizzate sul settore agroalimentare dei paesi del mediterraneo, replicandone la cultura e la metodologia e trasferendo una serie di risultati pronti all’uso (Roadmap nazionali, wiki platform di informazione sulla PEF, strumenti KPI socio-economici per l’olio d’oliva, l’acqua imbottigliata, il vino, il formaggio e altre produzioni agro-alimentari). Le attività dovranno sensibilizzare gli operatori economici, le autorità pubbliche e le regioni, compresi i cluster agroalimentare locali.
“Il settore agroalimentare – commenta il Sindaco – ha la capacità di mettere in atto azioni e soluzioni per ridurre i suoi impatti dal campo alla tavola, e la PEF è un strumento importante per le aziende per aiutarle a prendere decisioni e azioni migliorative. Tra le aziende del nostro territorio dovrà passare la diffusione di una coltura sostenibile, sensibilizzando e condividendo le conoscenze acquisite grazie a questo progetto”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI