Modica aderisce al PAESC contro i gas serra

Tempo di lettura: 2 minuti

Il Consiglio Comunale di Modica ha approvato l’adozione del PAESC C (Piano di Azione per l’Energia Sostenbile e il Clima) . Firmando il Patto dei Sindaci, la Città si è impegnata a sostenere l’attuazione dell’obiettivo comunitario di riduzione del 40% dei gas a effetto serra entro il 2030, e l’adozione di un approccio comune per affrontare la mitigazione e l’adattamento ai cambiamenti climatici. Il raggiungimento di tale obiettivo sarà possibile grazie ad una serie di azioni individuate quali: l’efficientamento energetico degli immobili comunali e delle scuole grazie ai fondi di Agenda Urbana, la realizzazione di ulteriori impianti a led dell’illuminazione pubblica, la realizzazione di impianti fotovoltaici in edifici comunali, la piantumazione arborea autoctona in ambiente urbano, la promozione dell’incentivo ristrutturazione 110%, la promozione dell’uso razionale dell’energia in agricoltura, l’ammodernamento del parco auto comunale e incremento di punti di ricarica elettrica, la promozione di gruppi d’acquisto di energie rinnovabili. “Grazie a questo strumento che verrà approvato a Bruxelles dal “JRC” (Joint Research Centre) – commenta il Sindaco – potremo partecipare a finanziamenti futuri. Per la nostra Amministrazione l’adesione al Patto dei Sindaci è stata sin da subito una priorità fondamentale perché è nostro preciso dovere di amministratore e di cittadini cercare di preparare un futuro migliore ai nostri figli”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI