Grillo: “Chi credi di essere?”…l’opinione di Rita Faletti

Tempo di lettura: 2 minuti

Giorni da godere come una bellissima indimenticabile vacanza dopo un lungo periodo di quaresima e rinunce, non solo causate dalla pandemia ma dall’assenza di eventi politici rilevanti. Da quando c’è Draghi, i partiti, per non stare del tutto in ozio, hanno deciso di comune accordo e per non dismettere la sana abitudine di essere in disaccordo più o meno su tutto, di non toccare argomenti impegnativi e dedicarsi piuttosto a bagattelle e trastulli in cui sono imbattibili. Ma c’è chi non trova pace e di riffa o di raffa, con insinuazioni e allusioni o aperte critiche, non perde occasione per soffiare sotto la cenere. Chi può essere se non l’instancabile direttore del Fatto quotidiano? Che Draghi sia presidente del Consiglio a Travaglio non va proprio giù, così pungola il suo amatissimo beniamino Conte perché attinga a tutte le proprie risorse, e ai suoi consigli, per indebolire l’ex banchiere, solleticando l’ambizione dell’avvocato e farlo sognare. La cosa è spassosa, ma in questo paese bislacco nulla si può escludere. Tant’è che ogni cosa sembrava allestita a puntino per il passo decisivo di Conte verso la guida del Movimento, quando, a sorpresa, Grillo è intervenuto a gamba tesa e ha stoppato malamente il leader in pectore che voleva escluderlo dalle decisioni importanti. Chi credi di essere? Un vaffa planetario e Conte si è dileguato, per il momento, lasciando mezzo tramortita una parte del Movimento con Di Maio che se la ride e Matteo Renzi che non fa una piega e commenta: “Sta andando tutto bene”. Già, va meno bene però per il povero Pd che si vede privato del proprio prezioso punto di riferimento. Per Letta i grattacapi sembrano non finire mai.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

84 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI