Riconferma per Chillemi tra le fila dell’Avimecc Volley Modica

Tempo di lettura: 2 minuti

L’Avimecc Volley Modica annuncia una delle conferme più importanti per il roster 2021/2022, il modicano Stefano Chillemi. Il ragazzo cresciuto tra le fila della formazione della contea, conferma ancora una volta la voglia di restare in città a difendere i colori che lo hanno accompagnato in questo sport.

In tanti anni, Chillemi, ha potuto mostrare tutto il suo valore con un rendimento costante anche in un campionato difficile come quello di A3. Adesso sarà pronto a mettersi a disposizione del nuovo mister D’Amico, con la voglia di mettersi alla prova e di crescere con i consigli di tutti all’interno di un progetto che ha come obiettivo finale la crescita di tutto il movimento attorno alla squadra.

Da parte sua Stefano spiega come: “La scelta di rimanere nasce innanzitutto dalla voglia che ha avuto la società di riconfermarmi e anche dal progetto che sta nascendo, migliorare stagione dopo stagione. In questo periodo si erano presentate diverse opportunità ma l’attaccamento alla maglia è molto forte e sono super felice di far parte di questa società almeno per un altro anno”.

Poi sulla prossima stagione, spiega: “L’obbiettivo quest’anno è sicuramente quello di migliorare il risultato fatto l’anno scorso a livello di squadra e anche quello di crescere a livello individuale. Quest’anno ci sono tutti i presupposti e darò il 110% per fare bene, sperando di ritrovare il caloroso pubblico che manca ormai da troppo tempo”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI