Criptovalute e Bitcoin: come iniziare a conoscere questo affascinante mondo

Tempo di lettura: 2 minuti

Sebbene Bitcoin sia la più comune, nota e apprezzata criptovaluta, ci sono molte altre valute digitali in circolazione sul mercato. Capire come funzionano, cosa sono e come investire, sono, pertanto, alcuni importanti aspetti per iniziare a conoscere meglio questo affascinante mondo. D’altra parte, chi segue il mercato delle criptovalute, seppure da lontano, è stato sicuramente sorpreso dalle notizie dagli alti e dei bassi delle valute digitali.

Chi vuole fare i primi passi nel mondo dei Bitcoin e delle criptovalute, dunque, ha assoluta necessità di sapere da dove iniziare. Si tratta di una nuova asset class sul mercato e, proprio per questo, suscita molti dubbi in coloro che stanno ancora imparando.

Ma in termini semplici e comprensibili a tutti, cosa sono le criptovalute? Genericamente, una criptovaluta è un tipo di denaro paragonabile, per diversi aspetti, alle altre valute con cui viviamo quotidianamente ma, con la differenza di essere totalmente digitali. Inoltre, Bitcoin e criptovalute, non vengono ad essere emesse da alcun governo.

Ma tutto ciò è davvero possibile? Per spiegare che sì è possibile, si potrebbe fare una semplice e diretta analogia. In pratica, si potrebbe, per comprendere l’impatto dei Bitcoin e delle criptovalute nella finanza e nelle nostre consolidate forme di pagamento, pensare a quanto e al come sia andato a modificare il nostro mondo con l’avvento di internet.

Altro possibile esempio, è dato dell’oramai consolidata abitudine di inviare email al posto di lettere e cartoline. In pratica, Bitcoin e criptovalute, non sono che figlie di questa era digitale. In sostanza, come oggi è possibile immaginare il poter inviare direttamente e rapidamente un messaggio a chiunque in ogni luogo al mondo senza che vi sia la necessità di affidarsi ad intermediario per consegnarlo fisicamente, oggi con Bitcoin e criptovalute è possibile effettuare le più comuni operazioni finanziarie e di investimento senza la necessità di ricorre a banche e via dicendo.

Bitcoin System, senza dubbio, è un imperdibile punto di riferimento. Con Bitcoin e criptovalute dunque, è possibile poter trasferire fondi in una qualsiasi parte del mondo senza mai dover fare affidamento su una terza parte per questo semplice compito. Sebbene Bitcoin sia la valuta digitale più nota, il concetto di criptovaluta è precedente. Difatti, le criptovalute sono state descritte, per la prima volta, nel 1998 da un certo Wei Dai, il quale, tra l’altro, suggeriva di andare ad utilizzare la crittografia per controllare l’emissione e le transazioni effettuate con un nuovo tipo di denaro. In pratica, già dalla fine del secolo scorso, si era alla ricerca di come potersi andare a “liberare” dalla necessità di una autorità centrale, come, invece, avviene nel caso delle monete convenzionali.

Oggi, Bitcoin e le altre diverse criptovalute, possono essere utilizzate per gli stessi scopi del denaro fisico stesso. Oltre a ciò, sono perfettamente in grado di poter assolvere altre diverse funzioni principali. Infatti, Bitcoin e criptovalute, fungono come mezzo di scambio, facilitando le transazioni commerciali, oltre che poter rappresentare una riserva di valore, un fondamentale aspetto per il mantenimento del potere d’acquisto in futuro.

Eppure, nonostante questi confortanti aspetti, vi è chi evidenzia come Bitcoin e criptovalute, non abbiano ancora acquisito lo stato di unità di conto, a causa della elevata volatilità a cui sono soggetti, per adesso, i loro prezzi. Altro fondamentale aspetto sul come poter iniziare a conoscere meglio l’affascinante mondo dei Bitcoin e delle criptovalute, verte ciò che è noto come estrazione mineraria.

Motivo per cui, è utile sapere che il cosiddetto mining che va a contraddistinguere Bitcoin e criptovalute, rappresenta un codice complesso che non può essere modificato e che le transazioni effettuate con il mining sono protette dalla crittografia.

Andando a concludere, poiché non esiste alcuna autorità centrale, per tenere traccia di queste transazioni, queste devono essere registrate e convalidate, una per una, da un gruppo di persone che usano i loro computer per registrarle sulla cosiddetta blockchain.

 

© Riproduzione riservata
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI