Scicli. Da Regione fondi per il recupero della “Mannara”

Tempo di lettura: 2 minuti

Nuove attenzioni sull’ex fornace Penna sul lungomare di Sampieri, nel territorio di Scicli. L’antico stabilimento di laterizi andato bruciato, con un’azione dolosa, nel 1922 è divenuto famoso perché ribattezzato come la Mannara di alcune puntate del Commissario Montalbano. Adesso il governo regionale ha avviato un confronto con i proprietari dell’immobile, sito sulla scogliera di Punta Pisciotto, oasi naturale quasi al confine con Marina di Modica. Durante la visita di venerdì scorso a Modica dell’assessore regionale ai Beni culturali, Alberto Salmonà, si è parlato della destinazione di un milione di euro per recuperare la basilica laica, uno dei pochi esempi di archeologia presenti nell’isola.

Ventuno i proprietari che dovranno attivarsi per cambiare il destino dell’ex Fornace. Intanto la Regione fa la sua parte con un contributo utile a fare partire la macchina degli interventi.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI