Cina: contribuisce crescita mondiale del 30% ultimo decennio

Tempo di lettura: 2 minuti

Guo Shuqing, presidente China Banking and Insurance Regulatory Commission, si difende dalle accuse di distorcere l’economia attraverso il “capitalismo monopolistico di stato”, di non allinearsi alle regole del commercio globale e di sottopagare le maestranze. “Le società private contribuiscono per il 60% dell’economia, grazie anche al dimezzamento del carico fiscale rispetto alle imprese di proprietà statale, ha detto lunedì Guo all’Asian Financial Forum. La Cina ha subito forti pressioni internazionali in tal senso, dopo che Stati Uniti, Europa e Giappone hanno chiesto regole più stringenti all’Organizzazione mondiale del commercio secondo cui gli aiuti governativi distorcono il mercato. I dati forniti dalla Cina all’inizio della settimana dicono  che nel quarto trimestre la crescita economica ha superato i tassi pre-pandemia. Sebbene la crescita nel 2020 sia stata la più lenta degli ultimi quattro decenni, l’ incredibile sovra performance del quarto trimestre ha prodotto un’accelerazione finora mai registrata secondo le stime della Banca mondiale. “Nell’ultimo decennio, la Cina ha contribuito in media al 30% della crescita economica mondiale. “La competitività dei prodotti cinesi non è aumentata a scapito degli interessi dei lavoratori” ha precisato Shuqing.

Guo Shuqing gestisce un patrimonio di 40 trilioni di dollari                                       

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI