Pozzallo. Approvato piano economico finanziario della Tari

Non aumenta il costo delle bollette pur garantendo un servizio di qualità elevato
Tempo di lettura: 2 minuti

Fopo l’approvazione da parte della Giunta Municipale di Pozzallo, anche il Consiglio Comunale approva, nei termini previsti dalla normativa, il Piano Economico Finanziario con il quale si determinano i costi per il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti urbani e quindi, conseguentemente, l’ammontare della bolletta che dovrà essere pagata dai cittadini per fruire del servizio.
Nonostante le nuove linee guida imposte dall’Arera, l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente, che prevedono un appesantimento dei costi, non ci sarà aumento nelle bollette a fronte di un servizio migliorato in qualità, che ha portato la raccolta differenziata dal 17% del 2017 all’attuale 65%.
Il Piano è stato votato in maniera compatta dalla maggioranza consiliare, con il voto contrario dei soli due consiglieri dell’opposizione presenti.
“Siamo riusciti ad approvare, entro i tempi previsti dalla legge, il Piano Economico Finanziario della Tari – afferma il Sindaco di Pozzallo Roberto Ammatuna – riuscendo a raggiungere un duplice risultato: non aumentare le bollette ai cittadini e ad offrire un servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti di una qualità decisamente superiore rispetto al passato”.
“Ringrazio i consiglieri comunali di maggioranza – conclude il primo cittadino di Pozzallo- per l’impegno e la costanza manifestati per l’occasione, caratteristiche che ci hanno permesso di esitare un documento importante per la gestione dei rifiuti nella città, tutelando al contempo anche le giuste aspettative dei cittadini”

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI