Pozzallo, odori nauseabondi zona Asi. Nominato consulente tecnico d’ufficio

Ammatuna. Primo passo importante
Tempo di lettura: 2 minuti

Il Presidente del Tribunale di Ragusa ha nominato un consulente tecnico d’ufficio per accertare l’esistenza di intollerabili immissioni di odori irrespirabili, polveri e fumi nauseabondi provenienti dagli stabilimenti Avimecc.
Il pronunciamento del Tribunale di Ragusa è conseguenza di un esposto presentato da alcune imprese che operano nella zona Asi di Modica-Pozzallo e ad adiuvandum dal Comune di Pozzallo e dal C.S.P.A.
La decisione di ammettere l’Accertamento Tecnico Preventivo, ai sensi dell’art. 696 bis del c.p.c., è stata motivata in considerazione del fatto che “l’asserita emissione di odori particolarmente molesti ed anzi nauseabondi come sostenuto dalle ricorrenti, indubbiamente realizza, quantomeno, il reato di cui all’art. 674 codice penale (ed anzi quel danno ambientale che potrebbe dar luogo a più grave ipotesi di reato) che ben configura il fatto illecito…”.
Al consulente tecnico d’ufficio è stato assegnato un termine di sessanta giorni per la redazione di una apposita relazione scritta, da sottoporre poi ai consulenti delle parti per le loro osservazioni.
“E’ un primo passo ma particolarmente importante – afferma il Sindaco di Pozzallo – per il prosieguo della battaglia a tutela del territorio che, insieme alle imprese del luogo e al CPSA, intendiamo portare avanti senza alcun tentennamento”.
“Sarà un percorso irto di difficoltà – conclude il primo cittadino di Pozzallo – ma la condivisione delle azioni intraprese, da parte dei cittadini e del mondo produttivo, mi fa ben sperare nel raggiungimento dell’obiettivo”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI