Modica. Al via nuovo anno sportivo della Running

Tempo di lettura: 2 minuti

Riprendono i nuovi corsi di atletica leggera dell’A.S.D. Libertas Running Modica. Ieri sono iniziate le attività rivolte agli atleti più piccoli a partire dai 4 anni fino ai ragazzi di 14 anni presso lo stadio comunale “Pietro Scollo”. Il programma delle lezioni è organizzato dalla prof.ssa Chiara Cavallo, responsabile del settore giovanile per la società, con la collaborazione degli istruttori Mariano Di Mauro, per il settore “velocità”, e del coach Salvo Pisana, per il “mezzofondo”.
“Tutte le attività si svolgono nel pieno rispetto delle misure anti-covid” spiega la prof.ssa Cavallo “e sono suddivise per fasce di età. Svolgiamo attività di Giocatletica che è l’introduzione all’atletica leggera attraverso attività multilaterali improntate sull’apprendimento corretto delle azioni di corsa, salto e lancio in un clima che favorisca il miglioramento dell’autocontrollo e della socializzazione. Questo percorso di sviluppo non vuole essere una specializzazione precoce tesa esclusivamente all’acquisizione del risultato, ma un graduale avvicinamento a una multidisciplinarietà equilibrata. Mentre per i più grandi ci sono programmi più specifici tarati sulle abilità e inclinazioni di ognuno dei nostri piccoli grandi atleti che già dai 10 ai 14 anni possono emergere e raggiungere risultati soddisfacenti nelle varie competizioni sportive, sempre nel rispetto della legalità e del fair play”.
“È stato e continua ad essere un anno difficile quest’anno anche per lo sport; abbiamo ripreso piano piano a correre dopo la sospensione necessaria ad arginare il diffondersi dei contagi del corona virus” dice Emanuele Assenza, presidente dell’Associazione sportiva “tutte le attività si svolgono nel piano rispetto delle norme anti-covid imposte dai governi nazionale e regionale e dai protocolli indicati dalla Federazione sportiva di atletica leggera FIDAL. La salute e la sicurezza dei nostri atleti, e la protezione dei nostri figli, sono i nostri obiettivi principali. Abbiamo deciso di ripartire con le attività sportive anche per i più piccoli, anche durante questa crisi sanitaria mondiale, seppur con molta attenzione e tra molte difficoltà, proprio perché riteniamo che la cultura dello sport è un elemento fondamentale per il sano sviluppo dei bambini. Lo sport è un diritto fondamentale riconosciuto dalla Convezione sui diritti dell’infanzia e anche noi vogliamo promuovere uno stile di vita sano e civile. La cura del vivaio giovanile, d’altro canto, è strategico e fondamentale anche per la Running Modica, per trovare e far emergere i talenti e i campioni della nostra città. La squadra ha sempre ricevuto grandi soddisfazioni dai suoi piccoli atleti che nel tempo sono cresciuti e diventati veri campioni. Ricordiamo, per esempio, le affermazioni che stanno ottenendo i nostri tleti Carmelo Cannizzaro, classe 2001 e specialità “mezzo fondo”, e Megane Aprile, classe 2002 e specialità “velocità”, che sono tornati solo da qualche giorno dai campionati nazionali juniores di Grosseto”.
Tutte le informazioni sui corsi e le attività sociali sono reperibile sul sito internet ufficiale www. Runningmodica.it .

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI