Affidare stazione passeggeri di Pozzallo a società partecipata

Tempo di lettura: 2 minuti

Pozzallo ha sempre avuto, e continua ad avere, per i turisti provenienti da Malta, solo la funzione di stazione per i check in ovvero, ad andar bene, quella di breve sosta per una fugace colazione. Dopodiché in pullman e subito via per Noto, Siracusa, Taormina, etc. Nulla è mai rimasto al territorio se non l’obbligo di assicurare la manutenzione ordinaria, i servizi di smaltimento dei r.s.u.,  il costo dell’energia elettrica e quant’altro.
“E’ mio parere, come ho altre volte precisato – rileva l’avvocato Enzo Galazzo – che la Stazione passeggeri debba essere affidata in gestione ad una società partecipata dal Comune con una quota significativa, ciò che permetterebbe all’Ente di concorrere nella distribuzione degli utili. Gli permetterebbe altresì di interloquire con Virtù Ferries per la formazione dei pacchetti turistici che dovrebbero prevedere una permanenza significativa in loco a beneficio dell’immagine della città, assediata dai migranti, nonché di ristoratori, albergatori e commercianti in genere.  Sarebbe l’ora, insomma, di cominciare a pensare a far cassa, non solo a spendere e ad indebitarsi”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI