Assemblea Csen a Modica. Approvati gli strumenti finanziari

Tempo di lettura: 2 minuti

Approvato il bilancio consuntivo del Csen provinciale di Ragusa legato al 2019 e preventivo con riferimento al 2020. Gli adempimenti statutari sono stati espletati ieri sera al Palarizza di Modica nel corso dell’assemblea degli associati presieduta dal presidente del comitato provinciale, Sergio Cassisi. I presenti hanno ascoltato la relazione di Cassisi che, naturalmente, si è soffermata sulle difficoltà del mondo sportivo locale, alla luce delle nefaste conseguenze causate dall’emergenza sanitaria, e sui lenti ma decisi passi che si stanno compiendo per ripartire. “In questo contesto – ha chiarito il presidente – è opportuno evidenziare la grande attività informativa rivolta agli associati che il nostro ente di promozione sportiva ha svolto durante e subito dopo il periodo di lockdown per aiutare e sostenere le Asd e le Ssd in difficoltà. Ci siamo posti un obiettivo che era quello di fare in modo che tutti potessero ricevere le comunicazioni adeguate con lo scopo di cercare di contenere la gravità della situazione. Il nostro comitato provinciale ha cercato di rispondere in maniera puntuale e costante ai vari interrogativi provenienti dagli operatori del mondo sportivo. Ora stiamo cercando di tirare un poco il fiato ma naturalmente non è ancora finita. Abbiamo però tratto il massimo da questa esperienza e ci siamo resi conto di come il gioco di squadra faccia la differenza. Noi ci muoveremo anche in futuro lungo questa direzione per aiutare e supportare chi ha necessità”.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI