Scoglitti deve ancora indossare l’abito da sera. Primi interventi

Idea Liberale: Ancora non basta
Tempo di lettura: 2 minuti

“Ci fa piacere che, finalmente, il Comune si stia muovendo su Scoglitti, iniziando a mettere mano sul costone crollato a Riviera Kamarina. Dopo le innumerevoli segnalazioni pervenute a palazzo Iacono, ci si sta dando da fare nel tentativo di ripristinare il sito che risulta essere tra i più suggestivi di questo tratto di costa e che merita la massima attenzione”. E’ il presidente di Idea Liberale, Giuseppe Scuderi, a metterlo in rilievo segnalando, però, anche le cose che non vanno. “Su Baia Dorica – aggiunge Scuderi – che negli anni scorsi era un tratto di spiaggia fruito anche dai portatori di handicap, non è stata ancora realizzata, quest’anno, la passerella che permette di condurre sino alla spiaggia. Sarebbe necessario attivarsi lungo questa direzione. Ci evidenziano, più nel complesso, tutta una serie di carenze che hanno a che vedere con l’ordinaria manutenzione. E siamo già alla fine di giugno. Capisco che quest’estate ha un sapore un poco particolare. Ma ciò non vuol dire che occorra fare scemare l’attenzione. Ad esempio, non sono stati installati i passamano; il legno, laddove invece l’installazione è stata compiuta, in molti tratti non è stato riverniciato. E, ancora, persiste la sabbia sul lungomare che lo rende, sotto alcuni aspetti, impraticabile, perfino a quanti quotidianamente affrontano la quotidiana corsetta. Ci segnalano anche alcuni pali della luce che mancano e lampadine della pubblica illuminazione che dovrebbero essere sostituite. E poi sporcizia un poco ovunque. Insomma, Scoglitti deve ancora indossare il vestito da sera e speriamo che possa farlo al più presto. Sono fiducioso sul fatto che la Commissione straordinaria possa fornire i dovuti input agli uffici competenti affinché si cerchi di recuperare il tempo perduto. Una cosa è certa. E cioè che l’estate è ormai entrata nel vivo ed è quindi necessario assicurare servizi che siano all’altezza della situazione per tutti i residenti, i villeggianti ma anche per i turisti che si spera possano arrivare a breve”.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI