100 Passi per Modica sulla polemica Abbate-Razza

Speriamo che la polemica innescata dal Sindaco di Modica nei confronti dell’assessore Ruggero Razza, possa finalmente dirsi conclusa. Lo auspica il Comitato Cento Passi per Modica ritenendo che l’assessore abbia chiarito che per l’ospedale di Modica è già destinato un finanziamento di 2 milioni e mezzo di euro e  confermando un principio di buon senso: la priorità oggi è quella di garantire cure certe ed adeguate ad un bacino vastissimo di persone: cure che nulla hanno a che vedere con l’emergenza Covid.

“Il punto, quindi, è semplice – dice Antonio Ruta(nella foto) -: l’Ospedale Maggiore deve essere attivato subito e in tutti i servizi e migliorato al massimo nelle risposte ai pazienti!

Al Sindaco di Modica facciamo presente che non sono stati ancora indetti i comizi elettorali per le prossime elezioni regionali, per cui gli consigliamo di dedicare le sue energie ai tanti problemi irrisolti della città.

Cogliamo l’occasione per chiedere a tutte le istituzioni competenti una maggiore attenzione per i lavoratori del settore sanitario, con particolare riferimento al personale paramedico e ausiliario, affinché il loro grande e inestimabile impegno quotidiano, indipendentemente dall’emergenza contingente, abbia sempre il giusto riscontro, sia sul piano della gratificazione professionale che su quello economico.

Ricordiamo, poi, che anche Modica dovrà beneficiare dell’ormai annunciato investimento strutturale del Sistema Sanitario Nazionale. Sotto quest’ultimo profilo, l’attenzione di tutta la classe dirigente locale dovrà essere massima”.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI