Con la riunione del nuovo Cda,Soaco progetta il dopo-Coronavirus

Si è insediato ieri il nuovo consiglio di amministrazione della Società di Gestione dell’Aeroporto di Comiso, dopo il rinnovo deliberato nei giorni scorsi dall’assemblea dei soci, con l’ingresso dei due nuovi componenti indicati dal Comune di Comiso, ovvero il nuovo presidente Giuseppe Mistretta e il consigliere Martina Giudice, e la riconferma della compagine nominata dalla Società Aeroporto di Catania, ovvero dell’amministratore delegato Rosario Dibennardo e dei consiglieri Salvatore Guastella e Vincenza Privitera.

Il primo vertice è servito a fare il punto della situazione sul dopo-Coronavirus, dato che lo scalo resterà ancora chiuso fino al 17 maggio, come stabilito dai decreti governativi che sin dall’inizio dell’emergenza hanno razionalizzato l’intero sistema del trasporto aereo (con la chiusura di 22 aeroporti), in considerazione della ridotta mobilità su tutto il territorio nazionale.

Il cda presieduto da Mistretta, come da indicazione unanime dell’assemblea dei soci ha riconfermato nel suo ruolo l’amministratore delegato Dibennardo, che in queste settimane di chiusura ha continuato a tessere le relazioni necessarie a fare il possibile affinché il programma di rilancio dell’Aeroporto di Comiso possa riprendere al più presto: “Ringrazio il nuovo cda – commenta Dibennardo – per aver ribadito la propria fiducia nel mio operato: in questo difficile momento storico è più che mai importante proseguire sulla strada già intrapresa, cercando adesso le soluzioni appropriate per la riapertura e poi quelle per la gestione dei prossimi mesi, che sappiamo già saranno particolarmente delicati per via delle misure di sicurezza e soprattutto delle decisioni delle compagnie aeree, anche loro in grande crisi dopo una sospensione così lunga. Sono fiducioso nel fatto che in collaborazione con questo nuovo cda, anche grazie alla presenza e all’esperienza del nuovo presidente Mistretta, potremo superare nel migliore dei modi questa fase”.

“Anch’io – dichiara il neo presidente Giuseppe Mistretta – ringrazio i soci per la fiducia che mi è stata attribuita e rivolgo un ringraziamento nei confronti del consiglio di amministrazione per la calorosa accoglienza. Con questo cda sono certo che riusciremo a continuare il lavoro già intrapreso e metteremo tutto il nostro impegno affinché l’aeroporto di Comiso possa esprimere tutto il suo potenziale. Un aeroporto rappresenta la porta d’ingresso di un territorio: per questo ritengo che, per la vivacità imprenditoriale e il contributo al Pil regionale rappresentato dal sistema economico ibleo, questo Aeroporto potrà avere sempre maggiore attrattività. Certamente ci insediamo in un momento molto particolare, in cui non sappiamo quando e come ripartiranno le compagnie aeree. Ma sono certo che in collaborazione con l’amministratore delegato Rosario Dibennardo, che conosco da lungo tempo e che ha dimostrato di dare un grande contributo allo sviluppo dell’aeroporto, riusciremo nell’obiettivo”.

Intanto questa notte lo scalo è stato riaperto per un volo sanitario con l’incarico di un trasporto di organi dall’Ospedale di Gela: è la terza volta che accade dall’inizio dell’emergenza Covid, a testimonianza dell’elevata tempestività che Soaco vuole garantire nel ripristino di tutti i servizi dello scalo in vista della riapertura definitiva.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI