Pozzallo. L’Amministrazione si proietta nell’immediato futuro

L’Amministrazione comunale ha affrontato la pandemia da Covid-19 nel migliore dei modi possibili, pur dovendo affrontare situazioni peculiari pesanti.
Pozzallo, i cui cittadini lavorano in ogni parte del mondo, ha avuto ben 618 persone soggette ad obbligo di quarantena, una percentuale molto alta – se non addirittura la più alta d’Italia – se raffrontata alla popolazione residente.
Nonostante ciò, i casi di positività sono stati pochissimi e a tutt’oggi si sono addirittura azzerati.
Dal punto di vista del sostegno economico sono già state totalmente evase le richieste dei buoni spesa di generi alimentari e farmaceutici per le persone meno abbienti ed è partito in dato odierna un nuovo bando per replicare l’aiuto.
E’ in via di definizione, inoltre, l’avviso pubblico che metterà a disposizione delle attività economiche costrette alla serrata circa 500 mila euro, come contributo per la ripartenza.
Ma l’impegno dell’Amministrazione comunale non si è fermato soltanto ad affrontare l’emergenza, spingendosi ad affrontare anche la Fase 2 attraverso l’avvio di numerose opere pubbliche che potranno dare una boccata d’ossigeno all’economia.
Entro i mesi di maggio e giugno prenderanno il via le seguenti opere, finanziate dalla regione o dallo Stato, senza esborso alcuno dalle casse comunali:
Maggio
– Riapertura dei lavori di sistemazione del marciapiede del lungomare Raganzino per un importo di 82 mila euro;
– Riapertura dei lavori di arredo di Piazza San Pietro per un importo di 122 mila euro;
– Ristrutturazione della Villa Comunale per un importo di 500 mila euro;
– Asfalto delle strade per un importo di 100 mila euro;
– Progetto di videosorveglianza per un importo di 160 mila euro;
– Riapertura del cantiere di ristrutturazione di Villa Tedeschi per un importo di 1 milione di euro;
Giugno
– Riqualificazione del lungomare Raganzino 1° stralcio per un importo di 500 mila euro;
– Realizzazione del campetto polivalente di via Follerau per un importo di 570 mila euro;
– Adeguamento dello Stadio comunale con la realizzazione del terreno di gioco in erba sintetica per un importo di 721 mila euro.
L’attività dell’amministrazione comunale è proiettata quindi anche nell’immediato futuro, per rendere Pozzallo sempre più vivibile per i propri concittadini e appetibile ai turisti non appena terminerà l’attuale emergenza.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI