Vittoria. Sviluppo Ibleo e Lega soddisfatti per apertura cimiteri

“ Lo scorso 15 aprile avevamo manifestato l’esigenza che ci si potesse dare da fare
per riaprire, rispettando le dovute precauzioni, il distanziamento sociale e le misure di sicurezza, il cimitero cittadino. Ieri sera è arrivata la notizia dell’ordinanza
predisposta dal governatore Musumeci che, in vigore dal 4 al 17 maggio, annuncia la possibilità di accedere al cimitero e di acquistare fiori e piante per i propri cari
defunti. Quindi, da lunedì, sarà possibile accedere anche al cimitero comunale di
contrada Cappellaris a Vittoria”. Lo dicono il presidente del Movimento politico
Sviluppo Ibleo, Andrea La Rosa, e il commissario cittadino della Lega, Stefano Frasca, che, assieme ad altre tre associazioni, Idea Impresa, Vittoria Popolare e Area Iblea, avevano sollecitato a gran voce la possibilità per i cittadini vittoriesi di recarsi al cimitero comunale per onorare i propri cari defunti. “Anche la nostra interlocuzione, quella soprattutto di Mpsi e Lega, avviata con il governatore – continuano La Rosa e Frasca – è servita a fornire il proprio contributo per consentire di avere una idea ancora più chiara sulle esigenze esistenti. Tra l’altro, con la riapertura del cimitero, si consentirebbe di potere operare anche agli operatori del settore florovivaistico già fortemente provati da questa condizione di grave precarietà. Ci corre l’obbligo,
quindi, di ringraziare il presidente Musumeci per avere dato ascolto alle
sollecitazioni provenienti in tal senso. Adesso tocca a noi, come collettività, fare la nostra parte affinché si rispettino il più possibile, anche attraverso l’utilizzo di
dispositivi di protezione individuale, le prescrizioni necessarie per limitare i contagi.
Rivolgiamo un appello alla Commissione straordinaria affinché si attivino tutti i
provvedimenti necessari per garantire, già da lunedì, la riapertura del sito.
Ricordiamo che l’emergenza non è ancora finita e che risulta indispensabile
osservare tutte quelle indicazioni utili per evitare l’acuirsi delle problematiche con
cui, giocoforza, abbiamo imparato a confrontarci in queste ultime settimane”.

  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI