Scicli. “C’era accordo per mandare a casa l’ex sindaco Susino”

Preoccupante dichiarazione del consigliere comunale del PD di Scicli, Claudio Caruso, nel corso della seduta della civica assise. Secondo l’esponente di centrosinistra esisteva “un accordo” secondo cui se i consiglieri comunali del tempo si fossero dimessi, mandando a casa il sindaco eletto Franco Susino,  il consiglio comunale non sarebbe stato sciolto. L’avvocato Bartolo Iacono annuncia che nelle prossime ore trasmetterà tali dichiarazioni alla Commissione Regionale Antimafia.  “Il consigliere Caruso – denuncia Iacono – a questo punto ,  dovrà spiegare il senso della sua affermazione. Dovrà, innanzitutto, spiegare tra chi è intervenuto l’accordo e quali erano le ragioni dell’accordo. A nessuno è consentito di sottovalutare la questione…. perché del fatto che esisteva a Scicli un partito dello scioglimento per fare fuori Susino e la sua giunta è da anni che io ( e non solo ) ne parlo”. Claudio Caruso con questa affermazione chiama in causa i vertici politici locali del PD del tempo e rappresentanti delle istituzioni.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI