Parco degli Iblei, lettera dell’on. Ragusa al Commissario Piazza

2
424

Parco degli Iblei: lettera aperta dell’on. Orazio Ragusa, presidente della commissione Attività produttive all’Ars, al commissario straordinario del Libero consorzio comunale di Ragusa, Salvatore Piazza. “Credo sia arrivato, ancora una volta, il momento – sottolinea l’on. Ragusa – che l’ente di viale del Fante faccia valere il proprio ruolo sovraordinato e di cabina di regia, convocando gli enti locali territoriali, la deputazione dell’area iblea e le associazioni a vario titolo interessate affinché il territorio, nella sua interezza, possa assumere una posizione specifica sul futuro del Parco degli Iblei. Sono numerose, infatti, le novità prospettate negli ultimi giorni, a cominciare dalla possibile riperimetrazione delle aree in cui dovrebbe sorgere il Parco, per cui ritengo opportuno che il dibattito possa essere sviluppato nelle sedi competenti”. “Sono consapevole – prosegue l’on. Ragusa – della grande sensibilità che il commissario straordinario ha già dimostrato, più volte, su questo come su altri argomenti. Per cui sono certo che la mia richiesta troverà applicazione affinché si possa avviare un confronto a più voci sul percorso che l’area iblea intende portare avanti con riferimento alle scelte future da compiere. Siamo arrivati a un punto in cui non si può trascurare la voce di tutti i soggetti aventi titolo a dire la propria. E ritengo che dall’ente di viale del Fante possa arrivare quella opzione di determinazione, nel raggruppare tutte le voci in questione, che ci si attende. E’ il momento più delicato su questo fronte. E ritengo che, solo attraverso un confronto adeguato, possa essere compiuta la cernita più adatta per il futuro del nostro ambito provinciale”.

2 Commenti

  1. @ Orazio Ragusa :
    Non abbiamo nessuna notizia sul Piano Frutta Secca ?
    Come mai dal 2012 non si è arrivato a NULLA ?
    E colpa della Barresi o di qualcun altro che non vuole tutelare ed incentivare la produzione di frutta secca in Sicilia ?
    Mi risulta che lei aveva in mano il fascicolo in commissione , dove è finito ?

  2. @ CaruGnazziu :
    Nel Parco degl Iblei sono coltivati mandorli , noci e carrubi . . pistacchi e noccioli nella sicilia nord-orientali .
    Che notizie ci porti in merito ?

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

due × quattro =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.