Modica: Differenziata disattesa. Controlli della polizia locale. Comminate altre 72 sanzioni , denunciata una persona

3
1673

Prosegue l’azione di contrasto contro chi non rispetta le norme dell’igiene urbana nel territorio comunale. La polizia locale, in questa ultima fase, ha visionato settanta filmati e altri sono in corso di analisi da parte della sezione “Giudiziaria”, diretta dal commissario Ignazio Bonomo, tesi a debellare il fenomeno del mancato conferimento dei rifiuti negli appositi contenitori della differenziata. In particolare quattro persone sono state sanzionate per abbandono rifiuti speciali (600 euro ciascuno), sessantotto le persone sanzionate per 50 euro ciascuno proprio per non avere effettuato il conferimento nei cassonetti come prevede la regola, abbandonando, dunque, i rifiuti fuori dai contenitori, contravvenendo, pertanto, alle ordinanze sindacali del 19 e del 30 luglio 2018, e creando, di fatto, discariche e anche abbandono e utilizzo dei sacchi di plastica neri

Le immagini della videosorveglianza installata nelle postazioni di raccolta dei rifiuti hanno provocato la contestazione delle sessantotto sanzioni amministrative per altrettante utenze domestiche. Sanzionati anche due automobilisti che avevano lanciato dai finestrini delle loro auto in movimento, sacchi di spazzatura ai bordi della sede stradale. In questo caso viene applicato il Codice della Strada. Denunciato, infine, il titolare di una casa di riposo per abbandono di rifiuti speciali.

3 Commenti

  1. Questi controlli fateli anche nei quartieri dove nelle postazioni viene buttato di tutto fuori dai cassonetti. E dovreste controllare sempre nei quartieri che non viene effettuato il lavaggio dei cassonetti e questo con la complicita dell’ufficio ecologia che nonostante i reclami li copre. Se avete bisogno di chiarimenti potete tranquillamente contattarmi non ci sono problemi.

  2. Tali soggetti, incivili, sporcaccioni, indegni di essere chiamati cittadini, dovrebbero essere perseguiti senza tregua, con sanzioni molto maggiori, almeno quadruple, di quelle inflitte, ed essere anche sottoposti a percorsi di rieducazione civica coatta.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

18 + diciannove =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.