Milano. Il poeta modicano Pippo Puma tra i protagonisti del “Comitato di Odissea per Turoldo”

Il poeta modicano Pippo Puma è stato uno dei protagonisti del “Comitato di Odissea per Turoldo”, che lo ha visto impegnato nel sollecitare il Comune di Milano, al fine di dedicare un giardino al religioso-poeta, padre David Maria Turoldo, che ha chiuso gli occhi il 6 febbraio 1992.
Tutto ciò è avvenuto il 25 giugno. Infatti il giardino di Largo Corsia dei Servi, alla presenza dell’Assessore alla Cultura del Comune di Milano, Filippo Del Corno, è stato intitolato a padre David Maria Turoldo con una serie di iniziative, riprese anche dalla RAI Tre, alle quali hanno partecipato autorità civili, religiose, militari e un nutrito gruppo di intellettuali milanese, tra cui l’attore Alessandro Quasimodo, che ha letto alcuni testi poetici di Turoldo.
Nel pomeriggio dello stesso giorno, alla presenza dell’Arcivescovo Metropolita, Mons. Mario Delpini, presso l’Auditorium del Tempio San Carlo al Corso, si è tenuta una importante manifestazione con testimonianze e filmati della RAI sulla figura religiosa e poetica di padre David Maria Turoldo.
Ai poeti e scrittori è stato riservato un altro momento, sabato 29 giugno, nel quale hanno reso omaggio al religioso-poeta con ricordi e letture di poesie a lui dedicate.
Anche il poeta Pippo Puma, oltre a ricordare i momenti in cui lo ha visto vicino al religioso-poetain varie manifestazione per la pace, ha letto una poesia a lui dedicata e che farà parte degli atti della manifestazione di prossima pubblicazione.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI