Convocato il Tavolo di Lavoro Bapr al MEF, soddisfazione del Consigliere Medica (M5S Modica)

0
704

È stata convocata, su indicazione del Sottosegretario di Stato al MEF (Ministero dell’Economia e delle Finanze), On.le Alessio Mattia Villarosa, così come promesso all’incontro del 15 febbraio scorso a Ragusa, la riunione per l’istituendo “Tavolo di Lavoro Banca Agricola Popolare di Ragusa”, per martedì 26 marzo alle ore 11:00, a Roma, presso la sede del MEF. Invitati a partecipare all’importante incontro, oltre ai vari rappresentanti territoriali del comitato dei piccoli azionisti Bapr, anche diversi Portavoce Parlamentari siciliani del M5S e il Portavoce, Consigliere Comunale di Modica del M5S, Marcello Medica, il quale si è reso protagonista in questa vicenda, attraverso l’ordine del giorno consiliare per l’istituzione, appunto, di un tavolo di lavoro, idea subito sposata dal Sottosegretario Villarosa e adesso concretizzata nella convocazione del 26 marzo p.v. a Roma. Dunque un doppio importante risultato per il M5S Modica e per il suo portavoce in Consiglio Comunale che, dopo aver presentato e ottenuto la condivisione e il voto all’unanimità sul proprio ordine del giorno da parte del Consiglio Comunale, è riuscito a spostare lo studio di soluzioni alla complessa problematica direttamente a Roma presso il Ministero dell’Economia. Adesso si auspica che il Tavolo di Lavoro sulla Bapr riesca a individuare una via d’uscita che tuteli i piccoli azionisti e nello stesso tempo l’istituto bancario coinvolto, che rappresenta, ad oggi, una risorsa per tutto il territorio siciliano e non solo. Un ringraziamento va sin d’ora al Sottosegretario di Stato, Alessio Villarosa, per la sua disponibilità e serietà nell’affrontare una delle tante questioni lasciate aperte e in eredità all’attuale governo da chi in passato non ha saputo dare efficaci e risolutive risposte, come in questo caso, ai problemi dei cittadini.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

sedici + 19 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.