Furto di medicinali nella farmacia dell’Ospedale “Giovanni Paolo II” di Ragusa

1
1219

Un ingente quantitativo di antiblastici(sono inclusi tra i farmaci pericolosi e alcuni di loro sono classificati come cancerogeni o probabilmente cancerogeni) e antitumorali sono stati rubati nella notte tra venerdì e sabato scorsi all’Ospedale Giovanni Paolo II di Ragusa. I ladri sono riusciti ad entrare all’interno della farmacia ospedaliera, rubando una grossa quantità di medicinali, che risultano tra quelli forniti dal sistema sanitario nazionale.

1 commento

  1. Nemmeno il tempo per i festeggiamenti dell’inaugurazione per l’apertura (cerimonia svoltasi qualche mese fa) ecco che la struttura piomba immediatamente nell’occhio del ciclone.
    Pochi giorni or sono c’è scappato (manco a dirlo ) pure il morto, che è tutto da chiarire. Ora il furto di medicinali nell’attigua farmacia del nosocomio, tra questi farmaci addirittura ce ne sono di pericolosi.
    E va be!…. Prima o poi doveva capitare un fatto di cronaca ad un ospedale nuovo di zecca, non dobbiamo pensare perchè è nuovo e non succederà niente, è solo il proseguio di una lunga scia di malasanità e quest’ultima notizia che si aggiunge adesso, ci fa pensare ad una maggiore sicurezza contro gli indesiderati intrusi.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

diciotto − tre =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.