Torna la “Befana della polizia locale” a Modica. “E’ un’iniziativa di solidarietà”

0
1408

Anche quest’anno, il Comando della Polizia Locale organizza “La Befana dei Vigili Urbani”, ripristinata nel 2018 dopo ben 47 anni(l’ultima si svolse nel 1971, quando i cittadini, nel giorno dell’Epifania, portavano doni, in particolare beni alimentari, nelle due postazioni allestite in Piazza Monumento e Piazza S.Teresa e al termine della giornata, tutto era distribuito tra i componenti del Corpo.
La “Befana della Polizia Locale” è prevista per il prossimo 6 gennaio. In Piazza Monumento, nei locali a piano terra del Municipio. Le donazioni si potranno effettuare per l’intera giornata.
“Come abbiamo concordato lo scorso anno col Comandante, Rosario Cannizzaro – spiega l’assessore Pietro Lorefice – l’iniziativa è di esclusiva natura solidale. Saranno graditi alimenti, in confezioni integre e non prossimi alla scadenza, abiti nuovi, giocattoli, buoni acquisto, buoni pasto e quant’altro”.
L’iniziativa era “rinata” l’anno scorso da un confronto tra il Comandante, Cannizzaro, e il direttore del Consorzio per la Tutela del Cioccolato di Modica, Nino Scivoletto(quest’ultimo in passato, è stato anche assessore alla Polizia Locale)che ha portato a credere nella ripresa della tradizione e al cambio della destinazione, cioè la solidarietà.
“In questi ultimi due anni – dice Scivoletto – abbiamo notato molta attenzione da parte della Polizia Locale verso il sociale a cominciare dal costante controllo degli stalli riservati ai disabili, all’utilizzo di diversamente abili con compiti di ausiliari della sosta e finanche alla partecipazione alle cosiddette “cene solidali”, dove rappresentati dei vigili urbani, si sono ”vestiti” da camerieri per servire ai tavoli i commensali. Ecco che abbiamo pensato a questa trasformazione dell’obiettivo. Contiamo molto nella partecipazione dei modicani”.
Per l’occasione alle prime 50 persone che si presenteranno per lasciare qualche “contributo”, sarà consegnata una barretta di cioccolato di Modica IGP che sarà offerta proprio per l’occasione dal Consorzio.
“L’anno scorso – spiega il vice comandante Roberto Amore – abbiamo dato un aiuto a 50 famiglie di Modica e anche a qualcuna di Pozzallo, grazie alla forte risposta della gente”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

17 − 16 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.