Controlli interforze della polizia municipale a Pozzallo

0
1126

Proseguono i controlli della polizia municipale nel comprensorio di Modica, Area Sud della Provincia, previsti nel protocollo siglato presso il Palazzo del Governo a Ragusa il 31 luglio 2018, su sollecitazione del Prefetto, Filippina Cocuzza, e come stabilito nel corso riunione dei comandanti del Libero Consorzio Comunale del 26 novembre scorso, svoltosi alla presenza del Rappresentante del Governo in Provincia. Dopo Ispica, i controlli con l’impiego di pattuglie distaccate anche da Modica, Scicli e Ispica, sono stati effettuati a Pozzallo, coordinati dal comandante Nicola Campo. In tutto sono state cinque le pattuglie impiegate.
Nel corso delle previste tre ore pomeridiane, sono stati effettuati posti di controllo nella zona portuale e sul Lungomare Pietrenere mentre una pattuglia è stata impiegata per i controlli in materia ambientale. Controllate 28 persone e 24 i veicoli complessivamente. Otto automobilisti sono stati sanzionati perché alla guida dei veicoli non indossavano la cintura di sicurezza, uno è stato trovato senza copertura assicurativa. Una persona è stata sanzionata per violazione dell’ordinanza sindacale n. 11 del 28 febbraio 2013, per avere conferito due sacchetti di rifiuti domestici fuori dagli orari stabiliti. Al protocollo ha aderito anche la polizia provinciale. I 13 comandanti hanno concordato, alla presenza del prefetto, di costituire tre aree: Area Sud( Modica, Scicli, Ispica, Pozzallo), Area Nord(Vittoria, Comiso, Santa Croce Camerina, Acate), Area Centro(Ragusa, Monterosso Almo, Chiaramonte Gulfi, Giarratana), coordinati dai comandanti di Modica(Rosario Cannizzaro), Vittoria(Cosimo Costa) e Ragusa(Giuseppe Puglisi).
I controlli proseguiranno anche nei prossimi giorni.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

5 × 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.