Travaglio si mette in cattedra e dà lezioni sulla Tav…..l’opinione di Rita Faletti

31
1180

Indovina chi sarà stasera tra gli ospiti della Gruber. Ma Marco Travaglio, ovviamente. Quale sedicente voce “indipendente” non può mancare da Floris? Ma quella di Marco Travaglio. Viene da chiedersi se i conduttori dei talk siano a corto di ospiti e di idee, visto che il dottor manette e il suo ricco armamentario accusatorio, prevedibile e scontato, occupano spazi non secondari nei programmi in onda in prima serata. La menata segue il canovaccio consolidato: tu cosa pensi Marco? E Marco attacca con il solito tono di chi dispensa libbre di veritàincontestabili. Solita smorfia di sufficienza, solito sorrisino beffardo, in una esibizione dove contestazioni e interruzioni non sono previste. Quando una giornalista osò farlo, disse, velenoso: “Toglietemi questo rumore di fondo”. Per Travaglio le opinioni altrui sono rumore. Nessuno cheavanzi riserve sulle sue affermazioni, lo incalzi con qualche domanda o controbatta a muso duro. Eppure, qualche dubbio ti viene su coerenza, logica e buona fede di alcuni passaggi, specialmente se riguardano i grillini, che il direttore del Fatto tratta con i guanti, ricevendo,in cambio,il primo posto nella lista dei giornalisti buoni. Roba da scuola per l’infanzia. Nessuna meraviglia. Ai grillini, Travaglio ha sempre voluto bene. Si è dato un gran da fare a preparare loro il terreno nell’opera di sputtanamento diRenzi figlio e Renzi padre, al quale ha dovuto 70mila euro per l’accusa di diffamazione, e nella messa in piedi della campagna di denigrazione contro la Boschi, a mio avviso, migliore di tutti i pentastellati messi assieme. Ha poi allestito una robusta macchina di propaganda al servizio dei nuovi potenti, senza disdegnare il ricorso alle fakenews. E, a scanso sbugiardamento, zero contraddittorio. Così, alcune sere fa, parlando della Tav, ha ripetuto le cose che abbiamo sentito più volte da Toninelli& company. “La linea Torino-Lione trasporta solo merci”. Falso. Paolo Foietta, architetto e commissario straordinario del governo, bersaglio delle critiche di Travaglio che dalle pagine del Fatto lo accusa di sparare numeri a casaccio e di agire per un tornaconto personale, ha smentito il giornalista: “La linea Torino-Lione, nella tratta di valico, è sempre stata una linea mista merci e passeggeri, così come tutti i valichi di attraversamento delle Alpi, svizzeri e austriaci. La linea gestirà 162 treni merci e 22treni passeggeri”. Foietta ha anche precisato di aver più volte chiesto un confronto televisivo con il giornalista che si è sempre rifiutato di incontrarlo. Del tornaconto di chi, parla Travaglio? Il dubbio che la battaglia contro la Tav sia solo ideologica, è confermato dalla decisione del ministro Toninelli di affidare a un gruppo di tecnici l’analisi costi-benefici. Dopo sette analisi che hanno dato esiti positivi, non si capisce a cosa serva una ulteriore analisi, se non a dilatare i tempi e dare soddisfazione agli elettori. E visto che, dalla parte dei gialloverdi, si fa un gran berciare di ipotetici tornaconti, è bene che si sappia che i tecnici scelti da Toninelli sono vicini al governo, alcuni sono No Tav dichiarati, due dei quali abituali collaboratori del No Tav del Fatto di Travaglio. E, per concludere, una nota sulla magnanimità del giornalista diventato famoso grazie alla gogna mediatica dispensatrice di verdetti di colpevolezza prima dei processi nelle aule di tribunale. Una sciocchezza, ma significativa: a Patrizia Ghiazza, una delle sette donne manager organizzatrici della manifestazione pro-Tav a Torino, ha detto, con malcelata acrimonia: “Non si dice la Tav, ma il Tav, essendo un treno”. Silenzio in sala.

La redazione di Radio R.T.M. non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Radio R.T.M. comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

31 Commenti

  1. Sono d’accordo con lei signora Faletti, le bugie di Travaglio e le sue rabbiose opinioni hanno avvelenato l’Italia tutta. Chissà quanto tempo passerà affinchè si possa chiudere questo capitolo, dove l’esaltazione dell’ignoranza e della bugia stanno distruggendo il futuro dei nostri figli. I responsabili di tutto questo sono tantissimi Travaglio, ma aggiungerei tanti “intellettuali” addormentati che si sono acriticamente accodati a questi incapaci. Reputo l’analfabetismo culturale e politico dei cinque stelle i principali responsabili di questo sfascio, che in molti ancora non riescono a comprendere (naturalmente lo comprenderanno quando andranno nei bancomat e troveranno il vuoto), metterei il corresponsabile Salvini e la Lega ad un livello di responsabilità inferiore. L’ignoranza è il male peggiore di tutti i nostri guai.

  2. Vedo come iniziano a mancare i soliti tifosi “pentagrullini” che si inserivano sempre a difendere i loro beniamini. Buon segno, iniziano a scomparire. Ma il danno è fatto purtroppo, ha ragione puppetta.

  3. Ecco gli pseudo – democratici al contrattacco . . .
    Un loro anticipato ritorno potrebbe vanificare le azioni di “pulizia” socio – politico dell’Italia .

  4. Travaglio attaccava Berlusconi gia ta tempi non sospetti,e aveva pienamente ragione
    Travaglio ha sempre attaccato Renzi e ha 1.000.000 di volte ragione.
    Travaglio sarà antipatico e rabbioso, ma certamente non ignorante.
    Da apprezzare perchè non sottomesso alla stampa di regime; condivide l’operato dei 5 stelle? e allora? non è detto che la ragione sta sempre dalla vostra parte. Non state per caso anche voi attaccando rabbiosamente un uomo che ,come altri milioni di italiani ha voluto un governo di autentico cambiamento e non le solite facce che da 40 anni hanno portato l’italia allo sfracello economico e sociale?
    Questo è un blog politicamente libero, perchè questi articoli cosi’ deliberatamente dissidenti ? Criticare il governo è nel diritto di tutti, attaccarlo deliberatamente e spudoratamente a soli 6 mesi dal suo insediamento addossando tutti i mali ad esso, è semplicemente vergognoso e infantile

  5. E’ infantile arrampicarsi sugli specchi per cercare di difendere un governo che fino ad ora ha prodotto solo danni e reso il paese inaffidabile in Europa e forse anche nel mondo. E’ infantile difendere un governo che sfida l’Europa perché non accetta di sostenere una manovra tutt’altro che espansiva che ci metterà in ginocchio e ci costringerà a mendicare aiuti a destra e sinistra, è infantile difendere la mancanza di dignità di chi sottoscrive le regole europee e quando non gli fa più comodo vuole raggirarle. E siccome questo blog è politicamente libero, ognuno può esprimere le proprie opinioni. La stampa di regime è, oggi, quella che blandisce il governo in carica, non quella che lo contesta legittimamente. E come mai vi siete svegliati solo adesso contro le solite facce che, secondo lei, hanno portato l’Italia allo sfracello economico e sociale? Non è che per caso è proprio questo governo a portarci allo sfracello….?

  6. @ Rita Faletti :
    Sono dispiaciuto di constatare il suo schierarsi .
    La credevo con meno vincoli . .

  7. Vero,ci siamo svegliati troppo tardi contro le solite “facce” gent.ma dott. Faletti, infatti ormai il dado è tratto. Se l’italia continuerà verso il default certo non sarà per questi 6 mesi di governo. Mr. renzi, gentiloni,monti,letta, berlusconi etc etc visto che ora hanno la formula magica per risanare il Paese, perchè non lo facevano quando erano al governo=?
    Sfidare un ‘Europa che è stata un fallimento rispetto alle prorogative per la quale è nata. secondo me è da coraggiosi e anche da eroi. < Se a Lei va bene cosi' questa Europa che ha messo in ginocchio l'agricoltura di molti paesi (in primis il nostro),se a Lei va bene questa Europa in mano alle lobby di gente che ha il potere decisionale di far fallire o salvare uno Stato, se a Lei va bene questa Europa che solo sulla carta ha favorito gi scambi commerciali fra gli stati membri, ma che nella realtà ha solo creato povertà e diseguaglianze, se a Lei va bene questa Europa che impone agli stati membri (in primis all'italia) di ricevere metà del continente africano,se a lei va bene questa Europa che impone all'italia di comprare arance e pomodori dal marocco e olio tunisino….allora abbiamo finito di discutere. Rispetto la sua legittima contestazione, ci mancherebbe, pero' un po di obiettività non guasterebbe. Se siamo nella melma e qualcuno tenta di farcene uscire, ebbene io non lo critico ma lo sprono a farlo !

  8. @ renato c.
    Per essere obiettivi si deve essere svincolati d’appartenenze e da faziosismi striscianti .
    Concordo in ciò che scrive , e voglio ricordare che ha tralasciato il FMI e la massoneria . .

  9. Si chiede obiettività ed in cambio cosa si dà?
    E’ evidente che Travaglio è un totem per chi crede in quello che scrive, ma in quanto ad obiettività sta a zero. Montanelli diceva che c’è chi è giornalista e c’è chi fa il giornalista, io ho la sensazione che Travaglio incarni il secondo.
    Solo alcuni passaggi di quanto scrive:
    “Europa in mano alle lobby di gente che ha il potere decisionale di far fallire o salvare uno Stato”, questi sono Juncker e Moscovici? Non crede che se vogliono attaccare i poteri forti dovrebbero mirare molto, ma molto più in alto di Juncker e Moscovici? Non gli conviene, basta dare in pasto al “popolo” un nemico al giorno, gli africani, i rom, le manine negli uffici, i funzionari, il passato governo che ha messo penali dappertutto, (normalmente i contratti si fanno con una stretta di mano, vero?) Juncker, Moscovici e perfino Draghi.
    “olio tunisino”,
    l’unico danno che produce l’olio tunisino in Italia è che viene spacciato per olio italiano. Provi a chiedersi, prima di scrivere, qual’è la produzione annua ed il fabbisogno dell’Italia. Noi produciamo meno del 50% del fabbisogno, il resto lo importiamo, mi dica qual’è il danno. Siccome siamo grandi esportatori, provi a mettere insieme i numeri e le lascio immaginare cosa mangia chi acquista l’olio al supermercato.
    Dato che sono contrario a questo governo per esprimere la mia opinione mi devo candidare, giusto?
    Lo farò.

  10. quando cadremo secondo programma… cadremo tra le braccia dell’Internazionale Populista…
    Molto semplice!

  11. Due pesi, due misure. Va bene che Travaglio sostenga i 5stelle e scaraventi vagonate di fango sugli altri partiti e sui dissidenti del MoVimento. Va male che altri li attacchino. Sono espressione di faziosismo strisciante. E’ una strana idea della democrazia e della libertà di opinione. Si deve accettare il fatto che non tutti hanno intenzione di essere asserviti al pensiero unico e alla surreale propaganda quotidiana contro la realtà dei fatti, che sono, ahinoi, molto più eloquenti delle parole sparate. Tra i nudi fatti, i risparmiatori italiani che hanno voltato la schiena ai Btp, durata quattro mesi, emessi dal Tesoro. Cosa vuol dire? Che non si fidano della Bce, dell’Europa, dei tecnocrati di Bruxelles, del Fondo monetario, dei massoni, dei poteri forti e chi più ne ha più ne metta, o, invece, del governo in carica? Con rispetto delle idee altrui. R.F.

  12. @Rita Faletti, ma non è una strana idea di faziosismo strisciante, è proprio l’espressione di un fascismo dilagante che ha iniziato il suo corso in un paese immaturo ed inconsapevole. Il doppiopesismo è quotidianamente presente.

  13. @puppetta
    Sono d’accordo con Lei. Ma l’espressione “faziosismo strisciante” non è mia, bensì di @cittadino che l’ha usata per commentare quanto ho scritto, dimostrando che il doppiopesismo è la regola seguita da chi valuta comportamenti e fatti non per quello che sono, ma in relazione alle persone.

  14. Quando in Italia> si tenta di fare qualcosa per il proprio popolo, allora s’ inizia a tacciare tutto e tutti di fascismo dilagante. Incredibile.
    Abbiamo avuto parecchi anni di malgoverno di sinistra, eppure nessuno li accusava di stalinismo o leninismo, forse perchè la sinistra italiana non ha nulla a che spartire con la vera ideologia comunista (per fortuna).
    Ma fateli lavorare, 6 mesi appena e gia tutti addosso con accuse catastrofiste e pessimiste.
    Mai un ministro dell’interno nella storia della repubblica si sarebbe sognato di dire a un presidente della commissione europea : “ma vai farti un grappino”. In questa frase c’è tanta volonta’ di non essere sudditi di nessuno, e non essere sudditi,tradotto vuol dire, essere liberi da condizionamenti e speculazioni

  15. @ renato c. :
    Finchè avremo pseudo-democratici “striscianti” come ne emergono nei commenti , compresa l’autrice dell’articolo (non me ne voglia – è solo una constatazione) in Italia non si riuscirà a far lavorare nessun governo che non sia Pseudo-Democratico .
    L’italia non ha mai affrontato una rivoluzione popolare , così come in altri stati . .
    Siamo un popolo di “sudditi” perchè figli degli “armatevi e partite”.
    Pecore eravamo e pecoroni siamo , abbiamo bisogno di “duces” per proseguire .
    Ed è naturale che il”dux” (di dx o di sx) faccia poi emergere il patologico nepotismo (storia docet…).

  16. @ cittadini e renati, volevo informarvi che il vostro governo, si è ancora calato le braghe. L’Europa che tanto disprezzate ma neppure comprendete lo ha ridotto alla ragione. E’ evidente che manco ve ne rendete conto, pazienza, poi sentiremo i vostri lamenti e cercherete altri comici per avere i regalini ed i redditini di mafanientaggine. Oggi inizia il declino del grillini, avremo il prossimo governo di destra e voi non avrete capito ancora nulla. Ma comunque meglio un governo di destra, sperando sia responsabile, e mai un governo di incompetenti e sciocchi come i grillini che in sei mesi non hanno fatto nulla di buono ed hanno fatto alzare enormemente il debito a suon di interessi. Ma che lo scrivo a fare, tanto non comprendete neppure il significato e il motivo dello spread che i vostri incapaci hanno determinato. Svegliatevi, svegliatevi, se potete.

  17. Caro puppetta, evidentemente sei un buon investitore al quale interessa molto l’andamento dello spread ,quotazione titoli,interessi etc etc. Io che non posseggo nulla m’interessa che in 10 mesi avro’ percepito 7.800 € e grazie ad essi con “dignità” potro’ comprarmi qualcosa in piu’ rispetto a prima. Entreranno in circolo piu’ soldi, il commercio si riprenderà, l’industria prenderà respiro, ma inutile che lo scrivo a fare tanto la prospettiva dalla quale vediamo le cose è molto diversa. Diamo tempo al tempo,non bagniamoci prima di piovere. Chi vivrà vedrà,tanto siamo fritti ugualmente,(vero puppetta?)e anche scottati dai governi che hanno preceduto quello attuale

  18. @ puppetta :
    “..il nostro governo ..”
    Già lei non è italiana . . . forse sud africana della tribù dei . . . .
    Ma mi faccia il piacere !
    Non capiamo , non comprendiamo lo spread . . solo lei ha le scuole alte , invece noi . . .
    Io non sono grillino ne leghista , men che meno pseudo-democratico come lei . .
    La sua militanza ora in questo ora in quel partito , le ha scatenato una rabbia viscerale contro m5s .

  19. @renato c.
    grandioso e con dieci mesi avrà raccolto ben 7800 €, belli e meritati, bravissimo Renato, lavoro no? E lei pensa sia giusto tutto questo? Ma mi dica, così per darci idea, ma oggi come fa a mangiare? va alla caritas? Ha una casa? Mi faccia capire, sa, perchè il computer o lo smartphone lo usa senza problemi, qualcuno le darà i soldi per pagare la luce, la connessione ad internet, magari la pizza il sabato sera con gli amici, e qualche piace se lo passa vero? con 7800 € comprerà la macchina, oppure mi dice che la macchina ha già. Ma non è che lavora in nero e così arrotonderà il mese alla faccia di chi paga le tasse con un bel grasso reddito di cittadinanza. Ma lei è sposato, e quindi anche la sua signora prenderà il suo bel reddito di cittadinanza. Ma lo sa che lei è molto intelligente, io consiglierei a tutti di passare in nero, tanto controlli non esistono, figuriamoci il suo Giggino non metterà i controlli, altrimenti il suo papuccio sarebbe beccato. Con venti mesi 15600 €, bellissimi, naturalmente pagheranno i soliti poveri fessi. Ma stia tranquillo che la pacchia finirà presto, anzi finirà prima di partire, e saranno c…zi. Io la inviterei a lei e al suo compare cittadino che neppure riesco a comprendere (problema mio però) di spiegarci in modo più dettagliato come fate a sbarcare il lunario a NOI che siamo ricchi o forse, siamo più onesti di voi e non ci affidiamo a questi stratagemmi tipici della mentalità italiana-siciliana e che hanno distrutto il nostro paese. Mi scuso e spero non avervi offeso, ma semplicemente vi chiedo informazioni. Grazie e vi saluto

  20. @ ‘zulu :
    Si sentiva la sua mancanza . . . come “cumpari”ri puppetta .
    Entrambi pseudo-democratici “scorrentati” fino allo sfinimento .
    Le sue sparate pseudo-provocatorie del cappero mi fanno capire quanta le (vi) brucia la sconfitta di marzo .
    Ma forse ha problemi con la consorte e cerca di far da spalla alla”comare” , chissà magari ci sta ancora . . .
    Non si offenda è solo una battuta strisciante . . molto strisciante , una serpentina insomma !
    Lo sa che internet è una miniera di verità sepolte , bisogna solo saper scavare e discernere . . specie nei meandri di coloro con account multipli (no nick name !) e dal facile maschieramento simulativo . .
    Ora mi dirà che non comprende . . ma mi faccia il piacere !
    Lei sa chi sono io , ed io so chi è lei (idem per la sua”comare” puppetta) .
    Si faccia una cioccolata . .

  21. Mi scusi Signor Renato, io non voglio entrare nel merito della sua sfera personale, non ne ho diritto né voglia.
    Ma spesso mi chiedo quale sia la causa della disoccupazione, la colpa è dello stato o delle persone?
    Parliamo di disoccupati che sfortunatamente hanno perso il lavoro o persone che mai hanno lavorato o lo hanno fatto saltuariamente?
    Parliamo di persone che hanno professionalità o nessuna capacità?
    A cosa serve dare 780 EUR a persone che finito il sussidio ritorneranno peggio di com’erano?
    Le persone vanno aiutate ad apprendere un mestiere, questo si dà dignità.

  22. Da alcuni commenti che si leggono sembrerebbe (il condizionale è d’obbligo) che “Giggino o Messia” abbia realmente eliminato la povertà. Se così fosse occorrerà intervenire presso il Vaticano con una proposta di beatificazione!

  23. Ma cittadino ha ragione, ‘zulu, siamo con cittadino in fila ad attendere il reddito di cittadinanza. zulu nun ha caputu nenti, e così faremo come renato, ci papperemo i nostri 780 euri al mese senza fare niente. Ma renato picchi nun si fa sentiri?

  24. @ puppetta :
    La sua ironia mi ha fatto venire le lacrime agli occhi . .
    A lei non spetta nulla , è tesserata pseudo-democratica , e per lo più dalle falangi pericolose . . sulla tastiera .

  25. in germania lo si da il reddito di cittadinanza, ovviamente a gente momentaneamente inoccupata.Mica per sempre. Anche qui sarà cosi’,o preferite far morire di fame chi non ha corposi conti correnti e libretti postali come quelli che avete voi? E dell’ AUMENTO delle minime pensioni da 500€ a 780€ ne volete parlare? a NO? I VS GENITORI PRENDONO 1200 €? OK.. BUON PER LORO (E PER VOI). iL SIGN BLA BLA RENZI COSA HA FATTO per il popolo e cosa ha fatto per i gruppi bancari? chi ha avuto il coraggo di metter mano ai privilegi assurdi dei politici? Renzi? Monti? Gentiloni? Berlusca? Chi ha sbattuto il pugno sul tavolo del parlamento europeo? Renzuccio? Montuccio? Gentilonuccio? Berluascao? Chi ha mai tentato di difendere le nostre frontiere(oltre ai miei e i vostri nonni) ? Chi ha mai affrontato i Casamonica e il problema Rom? Nessuno delle trascorse amministrazioni sapeva e vedeva cosa accadeva a Roma? –infine dare 780 € solo a chi realmente ne ha bisogno, vuol dire ridare coraggio e dignità a chi ,grazie a governucci probanche e pro grupi finanziari,è stato ridotto alla fame. E già, ma a voi preoccupa lo spread.accidenti che spauracchio

  26. Caro Renato,
    proprio per tutte le cose che Ella ha elencato questo sarà ricordato come il governo populista per antonomasia!

  27. Renzi ha dato il reddito di inclusione, con la prospettiva di ampliare la platea degli aventi diritto. Per quanto riguarda le nostre frontiere stiamo a vedere cosa succederà. Salvini non canti vittoria troppo in fretta. In quanto a sbattere i pugni sul tavolo, ho visto i risultati che ha prodotto: calo della considerazione e dell’affidabilità e aumento dello spread, che significa tassi più alti sui mutui e maggior costo del denaro. In quanto alle 8 casette in cartogesso dei Casamonica, durante le amministrazioni succedutesi (vedi Rutelli) sono stati numerosi gli abbattimenti di manufatti abusivi, senza il clamore mediatico di Raggi & C. Le buche di Roma,nel frattempo, sono diventate voragini, costate alla vita a 88 persone dall’inizio anno. In Germania c’è il reddito di cittadinanza di euro 400 con controlli sistematici mensili che da noi ce li sogneremo. Ha già, moltiplicate le finte separazioni tra coppie, per beccare due redditi. Come la mettiamo Renatino? I furfantelli Renatino usciranno in massa come funghi dopo la pioggia, per non dire come topi dalle fogne.

  28. @renato c.
    si metta l’anima in pace, guardi che fra non molto avremo una crisi di governo e il m5s scomparirà dalla faccia dell’Italia, se ne faccia una ragione. Sicuramente qualche pdiota cercherà di accordarsi con questi incapaci e disonesti per qualche poltrona, ma il resto del parlamento neppure li considererà. Il m5s ha dimostrato di essere il peggior movimento/partito della storia italiana. Mi dispiace per il suo reddito di cittadinanza ma svanirà nel nulla, capisco che ancora non se ne rende conto, ma succederà sicuramente. Purtroppo avremo un governo di destra, ma meglio che l’attuale. Ormai è chiaro che i pochi responsabili di questo governo hanno compreso la lezione europea e sottobanco stanno sistemando la manovra per evitare l’infrazione, ma lei capisce di cosa si sta parlando? Ho qualche dubbio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome