“Diplomi facili” in scuole private di Licata e Canicattì e con rete anche ad Ispica

“Operazione “Diplomat”. E’ stata così chiamata dal Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Ragusa, l’indagine effettuata in un primo momento col coordinamento della Procura della Repubblica di Ragusa ma passata poi nelle competenze, per territorio della magistratura inquirente di Agrigento.
Dalle prime notizie, sarebbe stato individuato in Sicilia un sodalizio criminale, dedito alla commissione di più delitti contro la Pubblica amministrazione e la Fede Pubblica, con particolare riferimento all’indebito rilascio di diplomi di maturità, grazie connivenza a presidi, insegnanti e personale di segreteria appartenenti a quattro distinti Istituti Paritari.
I componenti dell’organizzazione dovranno rispondere di più reati contro la pubblica amministrazione e la fede pubblica.
Gli investigatori hanno controllato le attività di un centro d’istruzione non riconosciuto dalle autorità scolastiche, con base logistica a Ispica e rapporti con scuole paritarie di Catania, Licata e Canicattì.
Sequestrati ingenti somme di denaro. La procura della repubblica di Agrigento ha ritenuto gravi gli indizi di colpevolezza acquisiti e ha disposto il sequestro preventivo d’urgenza di 22 diplomi di scuola media superiore che sarebbero stati conseguiti irregolarmente nell’anno scolastico 2014-2015.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI