Calcio, Promozione. Il Frigintini gioca a tennis col Cara Minero: 6 – 0

0
374

Vittorioso esordio casalingo per i rossoblù del Frigintini calcio Città di Modica. Contro il Cara Mineo, Vicari e compagni ne fanno sei, per il 6-0 finale che porta i primi tre punti nel campionato di Promozione (girone D) stagione 2018/2019.
Un risultato che necessita di altre conferme e contro formazioni che ambiscono a traguardi più importanti. La gara contro il Cara Mineo inizia con molto ritardo (40’) e gli ospiti si presentano con soli undici calciatori. Resistono per 40’ prima che Incardona fa l’1-0. In rapida sequenza arriva il 2-0 firmato Andrea Vicari e il 3-0 con Carlo Sella. Prima di queste realizzazioni Sella, Vicari, Pianese e una traversa di Vicari avevano fallito i gol del vantaggio. Il risultato del primo tempo indica 3-0 per il Frigintini Città di Modica.
Nel secondo tempo inizia il turbillon di azioni e gol falliti. Inizia Davide Calabrese al 15’. Poi al 25’ Totò Incardona realizza il 4-0 (e doppietta personale). Il quinto gol è ad opera dell’ultimo arrivato fra i rossoblù: Stefano Palacino (tesserato proprio nelle ultime ore di apertura di mercato) con un bel tiro al volo di destro da appena dentro l’area di rigore. Per finire il 6-0 lo realizza ancora Andrea Vicari (anche per lui una doppietta).
Hanno fatto il loro esordito anche Bayo Zakaria e Giuseppe Pisana, mentre Pietro Leone –che ha ottenuto la lista di trasferimento della Virtus Ispica- ha seguito i suoi nuovi compagni dalla tribuna.
Questa la formazione schierata dal tecnico rossoblù Alfonso Adamo.
Campo, Gabriele Leone (Zakaria), Campailla, Agosta, Pianese, Fidone, Incardona (38’ Pisana), Ruta (1’ st. Corallo), Vicari, Calabrese, Sella (29’ st. Palacino). In panchina: La Ferla, Puccia, Guglielmino, Buscema, Bennardo.
Ha diretto il confronto il signor Andrea Augello Sez. Aia di Agrigento. Assistenti: Marco Riccobene e Rosario Pavano della Sez. Aia di Enna.

La redazione di Radio R.T.M. non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Radio R.T.M. comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome