Modica, Italia dei Valori chiede confronto con la nuova amministrazione comunale

8
1365

Italia dei Valori si mette a disposizione per un confronto con l’amministrazione comunale di Modica e con le forze di opposizione che intendono dare un contributo importante per la salvezza e la crescita della città. Il commissario cittadino, Ignazio Giunta, pur riconoscendo la differenza sostanziale che distingue il suo movimento dal sindaco Abbate e dalla sua amministrazione, sia in merito a posizioni ideologiche che alle scelte amministrative, augura un proficuo lavoro su tutti i fronti: “dalla situazione economica, in odore di dissesto, al PRG, ma soprattutto uno sguardo sia all’ordinaria amministrazione che alla straordinaria, con attenzione a tutti i punti deboli strutturali, socioculturali e di sviluppo economico della città, senza dimenticare le singole famiglie alle prese con difficoltà economiche generali”.
IDV auspica, altresì, che si possa avviare un processo di confronto con tutti, confronto che al momento appare piuttosto latitante, per la scelta del sindaco di agire solamente per comunicati e noncurante delle osservazioni che di volta in volta sono state presentate dagli oppositori in merito al programma elettorale ed alle modalità di realizzazione.
E’ evidente che Italia dei Valori parte già col piede sbagliato chiedendo prima un confronto costruttivo e poi affonda l’attacco con accuse che certamente Ignazio Abbate non gradirà e servirà solo a fare irrigidire quest’ultimo.
“Agire negando un regolare confronto con l’opposizione – accentua Giunta – forse aiuta a snellire l’azione politico/amministrativa, ma lascia molte ombre e soprattutto molti spazi a dubbi di vario genere, lasciando trasparire assenza di verità e soprattutto mettendo in gioco la stessa buona fede, indipendentemente dagli errori che sono sempre in agguato, ma un conto è un errore di valutazione, altra cosa invece è l’azione sbagliata sapendo di sbagliare”.

8 Commenti

  1. Ringrazio la redazione per aver prontamente accolto il mio comunicato, ma sono costretto a fare delle precisazioni su alcuni punti di libera interpretazione:
    1. Non mi sono messo a disposizione, bensì, dopo gli auguri di rito, ho auspicato un confronto con tutte le forze di opposizione sottolineando come il DIALOGO SIA GARANZIA DI VERITà E DI BUONAFEDE.
    2. Non ho fatto alcun affondo, almeno secondo il mio modesto parere, ma ho sottolineato le differenze ideologiche e programmatiche, anche in funzione del programma elettorale e delle modalità di realizzazione.
    Per il resto il sindaco Abbate è il sindaco di tutta la città e sono certo che si attiverà per la realizzazione del BENE COMUNE, ed in questo potrebbe trovare concreta collaborazione in tutte le forze di opposizione, compresa L’ITALIA DEI VALORI.

  2. Non mi sembra che IDV sia all opposizione….e che mi ricordi abbia partecipato negli ultimi 10 anni a competizioni elettorali, quindi non facciamo confusione…l amministrazione se dialoghera’ con la minoranza i partiti sono PD…FI..M5..MODICA 2038.

  3. Ci scusi sig. Giunta: rilegga il passaggio che abbiamo messo in neretto del suo comunicato.

    Modica, lì 23 giugno 2016
    AL SINDACO DEL COMUNE
    MODICA
    AGLI ORGANI DI STAMPA
    LORO SEDI

    OGGETTO: AUGURI AL NEO RIELETTO SINDACO E INVOCAZIONE DI DIALOGO, GARANZIA DI VERITA’ E BUONAFEDE

    ITALIA DEI VALORI, pur riconoscendo la differenza sostanziale che la distingue dal sindaco Abbate e dalla sua amministrazione, sia in merito a posizioni ideologiche che alle scelte amministrative, augura al neo rieletto sindaco ed alla sua giunta un proficuo lavoro su tutti i fronti: dalla situazione economica, in odore di dissesto, al PRG, ma soprattutto uno sguardo sia all’ordinaria amministrazione che alla straordinaria, con attenzione a tutti i punti deboli strutturali, socioculturali e di sviluppo economico della città, senza dimenticare le singole famiglie alle prese con difficoltà economiche generali.
    IDV auspica, altresì, che si possa avviare un processo di confronto con tutti, confronto che al momento appare piuttosto latitante, per la scelta del sindaco di agire solamente per comunicati e noncurante delle osservazioni che di volta in volta sono state presentate dagli oppositori in merito al programma elettorale ed alle modalità di realizzazione.
    Agire negando un regolare confronto con l’opposizione, forse aiuta a snellire l’azione politico/amministrativa, ma lascia molte ombre e soprattutto molti spazi a dubbi di vario genere, lasciando trasparire assenza di verità e soprattutto mettendo in gioco la stessa buona fede, indipendentemente dagli errori che sono sempre in agguato, ma un conto è un errore di valutazione, altra cosa invece è l’azione sbagliata sapendo di sbagliare.
    Come si può non citare il grande PPP, il prete delle tre P, PADRE PINO PUGLISI che amava ricordare a tutti che bisogna AGIRE ALLA LUCE DEL SOLE, se non si ha nulla da nascondere.
    Rinnovando l’augurio per un’ottimale amministrazione finalizzata al raggiungimento del BENE COMUNE, IDV si mette a disposizione per un confronto con l’amministrazione e con le forze di opposizione che intendono dare un contributo importante per la salvezza e la crescita della città.
    Ignazio Giunta
    Commissario IDV Modica

  4. Grazie per la precisazione, e soprattutto per aver nella risposta pubblicato integralmente il mio comunicato, ma, senza spirito polemico, conosco perfettamente ogni concetto dello stesso ed il valore di ciascuna parte.
    Esordire affermando di essere a disposizione per un confronto e poi parlare di un’oggettiva posizione non perfettamente aderente, e addirittura in contrasto con modalità di realizzazione, non è la stessa cosa.
    Ho voluto precisare, DOPO L’AUGURIO DI RITO, le differenze che ci distanziano per poi auspicare un confronto con tutte le forze di opposizione, che è SEMPRE GARANZIA DI VERITA’ E DI BUONAFEDE.

    In quanto al gradimento del sindaco, pazienza, ne farò a meno, ma non volevo essere assolutamente compiacente, pur nello spirito di collaborazione per il raggiungimento del BENE COMUNE.

    Al caro cittadino mi sento di dire “NO COMMENT” perchè ogni parola alimenterebbe solamente una polemica inutile; grazie, comunque, per aver commentato, nel bene o nel male, la mia riflessione.

  5. Resta il fatto che “Rinnovando l’augurio per un’ottimale amministrazione finalizzata al raggiungimento del BENE COMUNE, IDV si mette a disposizione per un confronto con l’amministrazione e con le forze di opposizione che intendono dare un contributo importante per la salvezza e la crescita della città”.

  6. Certamente, l’ho scritto convintamente perchè il BENE DI MODICA MI STA A CUORE, COME A TUTTI, DEL RESTO e sarebbe sicuramente utile un confronto, anche collaborativo, sebbene difficilmente il sindaco Abbate prenderebbe in considerazione altri modelli operativi che si discostano dal suo modus operandi.

  7. Mi susi ma sarebbe bene che collegasse il cervello con le dita con cui scrive !!! Ma per favore…

  8. Non avevo messo in conto le offese, me ne farò una ragione!

    Dimmi, per favore, Che sto sbagliando, magari anche dove, ma evita le offese, tanti leggono POST e commenti e potrebbero farsi un’idea poco carina di chi preferisce offendere piuttosto che CRITICARE.
    GRAZIE

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

tre + 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.