Missione a Palermo. Il Commissario Piazza incontra il presidente Musumeci e l’assessore alle Infrastrutture Falcone

Missione a Palermo del Commissario Straordinario del Libero Consorzio Comunale di Ragusa, Salvatore Piazza, che ha incontrato il presidente della Regione siciliana Nello Musumeci e l’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone per fare il punto della situazione sulle criticità finanziarie dell’Ente e sulla realizzazione delle infrastrutture. In particolare col presidente Musumeci è stato affrontato il problema della situazione finanziaria dell’Ente che non consente di intensificare l’attività amministrativa ma al contempo il Commissario Piazza ha presentato al governatore siciliano i progetti esecutivi per la realizzazione di infrastrutture strategiche per il territorio ibleo come la realizzazione della bretella di collegamento per il porto di Pozzallo e i collegamenti per l’aeroporto di Comiso nonché la manutenzione delle strade provinciali. Il presidente Musumeci ha coinvolto l’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone invitandolo a seguire l’iter dei progetti presentati dal Libero Consorzio Comunale di Ragusa.
L’incontro con l’assessore regionale alle Infrastrutture è stato positivo e proficuo perché si è concordato di utilizzare le somme dei ribassi delle opere finanziate per il ‘patto del Sud’ per dare corso alla realizzazione dei progetti esecutivi di cui l’ex Provincia di Ragusa dispone per la manutenzione straordinaria della viabilità provinciale secondaria. Il Commissario Piazza, accompagnato dal dirigente del settore ‘Lavori Pubblici e Infrastrutture’ Carlo Sinatra, ha presentato un piano d’interventi di concerto con i dirigenti regionali dell’assessorato alla Mobilità per mettere in sicurezza diverse strade provinciali.
“L’assessore Falcone si è dichiarato disponibile – ha detto il Commissario Piazza – a finanziare alcuni interventi di messa in sicurezza delle strade provinciali sfruttando l’economia dei programmi dei finanziamenti degli interventi per il ‘Patto del Sud’ e del Dpr n. 64 del 2015, anche alla luce del fatto che l’ex provincia di Ragusa è un ente virtuoso che merita di essere premiato in forza della sua programmazione potendo contare su diversi progetti esecutivi e cantierabili che aspettano solo di essere finanziati”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI